• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Milan, Montella: "Balotelli? Mi auguro si riposi. Credo nella Champions League"

Fiorentina-Milan, Montella: "Balotelli? Mi auguro si riposi. Credo nella Champions League"

L'allenatore viola ha incontrato i giornalisti alla vigilia della partita contro i rossoneri


Montella (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

25/03/2014 17:00

CONFERENZA STAMPA MONTELLA FIORENTINA MILAN / FIRENZE - Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha incontrato i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro il Milan.

LA PARTITA - "Sarà una partita fastidiosa. Il Milan dispone di giocatori che possono metterti in difficoltà in ogni momento. Quando raggiungi l'apice e lo mantieni per tanti anni, ci sta attraversare anche un periodo di transizione. Alla luce dei risultati, quella rossonera è una squadra da ricostruire. Non vedo grandi differenze tra il Milan di Allegri e quello di Seedorf".

HALL OF FAME DELLA ROMA - "Mi fa molto piacere essere stato inserito, non pensavo di essere così vecchio (ride, n.d.r.). E' una soddisfazione per me e per mio figlio che gioca per la Roma".

BILANCIO STAGIONE - "E' stato un anno importante per me, che mi ha permesso di vivere esperienze che mi hanno arricchito. E' stata una grande stagione per la Fiorentina, abbiamo fatto tre belle competizioni. In Europa League siamo stati sfortunati a 'pescare' una retrocessa dalla Champions League, che avrebbe potuto fare molto di più nel suo cammino europeo. In campionato, nonostante le difficoltà dovute agli infortuni, siamo ancora in gioco per le posizioni importanti. Confermare il quarto posto non è cosa facile. Champions League? Ci credo, molto passerà dalle prossime due partite".

PRANDELLI - "Ha avvicinato la gente alla Nazionale, con lui si è avuta molta partecipazione attorno ai colori 'azzurri'. Mi sembra di capire ci sia una programmazione che può aiutare il settore giovanile, che in Italia è un po' in difficoltà".

BALOTELLI - "Non lo conosco personalmente, mi sembra un ragazzo generoso. Può cambiare la partita da un momento all'altro. Mi auguro che domani si riposi e non giochi, me lo auguro da avversario".

ASSENZE - "Ci mancano tanti giocatori importanti, Rossi e Gomez fanno la differenza quando stanno bene. Saranno due acquisti importanti per la prossima stagione. Vargas ha un affaticamento e quasi sicuramente non verrà convocato. Rebic? Sarà difficile averlo a disposizione entro la fine della stagione. Matos ha avuto fin qui meno spazio di quanto meritasse. Matri? Punto sul suo orgoglio, è esperto e maturo. Sono sicuro ci darà soddisfazioni da qui alla fine".




Commenta con Facebook