• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Fiorentina, Conte: "Nulla da rimproverare alla squadra. Non volevamo gestirla"

Juventus-Fiorentina, Conte: "Nulla da rimproverare alla squadra. Non volevamo gestirla"

L'allenatore bianconero analizza la sfida d'andata degli ottavi di Europa League contro l'undici di Montella


Antonio Conte (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

14/03/2014 00:16

JUVENTUS FIORENTINA CONTE / TORINO - Gomez gela lo 'Stadium'. E' ovviamente dispiaciuto Antonio Conte dopo l'1-1 in casa contro la Fiorentina, che complica decisamente il cammino europeo della Juventus: "Stasera abbiamo giocato meglio rispetto a domenica. Abbiamo pochissimo da rimproverarci, abbiamo creato tanto, non posso dire nulla ai miei: hanno dato tutto, siamo stati anche un po' sfortunati, meritavamo di segnare qualche gol in piu' - ha dichiarato l'allenatore bianconero a 'Sky Sport' - E' stata comunque una bella partita, che ha dato lustro al calcio italiano. Complimenti alla Fiorentina. Il gol subito? Capita, c'è stata una verticalizzazione, dovremo trovare dei correttivi per evitare queste situazioni. Io sono sempre ottimista, questa squadra ha vinto tanto, ce la giocheremo a Firenze. Non volevamo gestire la gara, ho tolto Osvaldo perché era stanco e Giovinco perché si era fatto male - ha proseguito Conte - Noi cerchiamo sempre di farle le partite, volevamo fare il secondo gol e anche il terzo. Usciamo da questa gara con degli infortunati, come Marchisio e Giovinco, non possiamo giocare ogni volta con gli stessi calciatori. Dobbiamo cercare di dosare le forze. In ogni partita schiero la formazione migliore possibile".

 




Commenta con Facebook