• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Esbjerg, Montella: "Diventiamo antipatici". Borja Valero: "Deluso dal sist

Fiorentina-Esbjerg, Montella: "Diventiamo antipatici". Borja Valero: "Deluso dal sistema"

L'allenatore dei viola e il centrocampista stanno parlando in conferenza stampa in vista della gara di domani


Montella (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: MattZappa88)

26/02/2014 17:01

FIORENTINA-ESBJERG MONTELLA BORJA VALERO CONFERENZA STAMPA / FIRENZE - L'allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella e il centrocampista Borja Valero stanno parlando in conferenza stampa in vista della gara di Europa League di domani contro l'Esbjerg e del discusso finale di partita di lunedì contro il Parma. Calciomercato.it seguirà le loro dichiarazioni in tempo reale.

BORJA VALERO

SQUALIFICA IN CAMPIONATO - 
"Prima di tutto voglio dire che mi dispiace tanto per quello successo lunedì. Ma sono deluso dal sistema e da quello che è successo. E' una mancanza di rispetto nei miei confronti visto che non ho fatto nulla per essere espulso. Quello che ha scritto l'arbitro non è vero. Non ho fatto nulla, anzi ho separato due giocatori e ho preso anche delle manate. Non ho mai fatto nulla contro l'arbitro e non l'ho mai spinto. Non vorrei contestare troppo queste cose, ma credo che al di là della squalifica ci sia stata una mancanza di rispetto. Le immagini sono chiare, non ho fatto nulla per essere espulso nè per prendere 4 giornate. Non mi sono mai comportato così e non lo farò mai. Nulla di quello che ha scritto l'arbitro è vicino alla realtà".

ESBJERG - "Come contro il Grasshoppers c'è il rischio di dover soffrire. Nonostante un buon vantaggio il mister schiererà la formazione migliore e cercheremo di vincere per passare il turno senza affaticarci".

MONTELLA

SQUALIFICA BORJA VALERO - "Quando si arriva a fine partita siamo tutti un po' stanchi e la percezione è sbagliata. Magari l'arbitro ha sentito le mani addosso, ma dopo aver visto le immagini deve tornare sui suoi passi. Se Borja Valero fosse stato un giocatore scorretto, una volta ricevuta una manata, si sarebbe rotolato a terra per diversi minuti, ma non è successo. Bisogna avere il coraggio di dire che ci si è sbagliati. Riduzione della squalifica? Per quanto mi riguarda no, per quanto riguarda Borja Valero si. Mi aspetto la quasi totale riduzione della squalifica perché non risponde al vero e non c'è stata alcuna spinta".


DECISIONI ARBITRALI - "Stiamo vivendo un paradosso. Io, i giocatori e la società non abbiamo mai voluto entrare nel merito delle decisioni dell'arbitro. A volte ho provato a chiarirmi privatamente con gli arbitri nel dopo gara. Cerco di entrare nel merito delle decisioni, accettando anche gli eventuali errori. A me spiace però che non mi si vengano spiegate le decisioni: tutti possiamo sbagliare. A fine gara contro il Parma ho fatto un rimprovero alla squadra spiegandogli che protestiamo troppo in mezzo al campo e facendo così diventiamo antipatici".

CATTIVI PENSIERI - "Se pensassi a certe cose non farei questo mestiere. A volte servirebbe solo un po' di umiltà e dire che ci si è sbagliati. Non ho mai contestato gli errori arbitrali in tre anni di carriera, solo una volta sbagliai e feci ammenda. Mi sento di vivere in un paradosso".

GOMEZ - "Mario ha bisogno di continuità per trovare il ritmo partita. Valuterò nell'ultimo allenamento le sue condizioni sentendo anche il parere del giocatore".

ESBJERG - "Servirà la massima attenzione nonostante il buon vantaggio. Come testimonia anche il passato, non c'è mai nulla di facile in partite come queste. C'è il rischio di non scendere in campo concentrati e con la tensione giusta per conquistare il passaggio del turno".




Commenta con Facebook