• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Fiorentina-Inter, Mazzarri: "De Laurentiis? Mi ama ancora troppo. Milito e' pronto, Hernane

Fiorentina-Inter, Mazzarri: "De Laurentiis? Mi ama ancora troppo. Milito e' pronto, Hernanes e Kovacic..."

L'allenatore nerazzurro incontra i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro i viola


Walter Mazzarri (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

14/02/2014 13:10

FIORENTINA INTER CONFERENZA STAMPA MAZZARRI / MILANO - Giorno di vigilia in casa Inter che si prepara alla delicata trasferta di Firenze e l'allenatore nerazzurro Walter Mazzarri incontra i giornalisti in sala stampa nella consueta conferenza di presentazione dell'incontro.

SASSUOLO -
"La vittoria ha fatto benissimo, ma ho cercato di non esaltarla troppo. Ora il morale è diverso, ma bisogna dare continuità". 

INFORTUNATI -
"Vedremo oggi. Per Milito non ci sono problemi, mentre Hernanes e Kovacic verranno valutati oggi".

MONTELLA - "Non c'è nulla da chiarire con lui. Non ho nessun problema. In quel momento sono state dette alcune cose ed è finita lì, non racconto le mie telefonate".

THOHIR - "Ho un ottimo rapporto con lui. Avere un buon contatto con un presidente con cui ti senti e lavori bene sarebbe meglio, ma solo a livello personale".

DE LAURENTIIS - "Le critiche? Sarà perché è San Valentino, dice queste cose per amore. Ha cercato di tenermi fino all'ultimo e probabilmente è ancora troppo innamorato (ride, ndr)".

FORMAZIONE - "Ho messo tanta competizione, anche la rosa forse è più ampia di quella che servirebbe per una sola competizione. Non è detto che giochino sempre gli stessi, valuto chi sta meglio. Tutti devono stare sull'attenti, poi l'allenatore fa le scelte".

BOTTA - "Doveva andar via, ma l'ho visto bene in allenamento e mi è piaciuto. Si è allenato bene e ho deciso di tenerlo".

ICARDI -
"Gli ho fatto capire come la penso. La forma migliore si trova solamente lavorando a mille in allenamento, non c'è bisogno di giocare con continuità. Si sta allenando a ritmi elevati e piano piano sta aumentando il minutaggio nelle gambe".

FIORENTINA - "Sta facendo grandi cose ormai da due anni. Ci saranno grandi difficoltà, anche per il loro entusiasmo. Rossi si è fermato da poco, Gomez è mancato in maniera più continuativa, ma non posso dire quanto siano pesate le loro assenze".

BELFODIL - "Di Carlo ha fatto delle osservazioni oggettive, non era in ritmo partita, ma a Livorno troverà la giusta dimensione. Non è al top perché con noi ha giocato poco, ma da noi si è sempre allenato con continuità ed intensità. Lo seguiamo e se farà bene avrà un'altra chance all'Inter".

DIFESA - "Difesa a 4? Bisogna avere la rosa adatta per farla, non improvviso un modulo se la squadra non lo è. In futuro, magari, si potrà proporre".

CAMBIASSO - "Decideremo oggi se farlo rientrare in gruppo o meno".




Commenta con Facebook