• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Fabio Fognini su carriera da calciatore, Djokovic e Inter-Milan

Fabio Fognini su carriera da calciatore, Djokovic e Inter-Milan

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il noto tennista italiano, attuale numero 16 della classifica Atp


Fognini e Djokovic (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

20/12/2013 17:19

CALCIOMERCATO.IT ESCLUSIVA INTERVISTA FABIO FOGNINI TAGGIA GENOA DERBY INTER MILAN DJOKOVIC / ROMA - Nella giornata di ieri è circolata la notizia della firma di Fabio Fognini - tennista italiano attuale numero 16 del ranking Atp - con il Taggia, club calcistico che milita in Promozione. La notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo e Calciomercato.it ha deciso di intervistare in esclusiva lo sportivo azzurro, che domenica prossima scenderà in campo contro i Carlin's Boys.

FABIO CALCIATORE - "Il Taggia - ha raccontato Fognini in esclusiva ai nostri microfoni - è il club dove sono cresciuto da piccolo. Io ho giocato a calcio fino ai quattordici anni, è sempre stato il mio sport preferito e appena posso torno a dare due calci al pallone. Ho tanti amici al Taggia e l'idea è nata quasi per caso: io ero fuori dall'Italia e mi ha telefonato mio padre proponendomi questa cosa. Il ruolo? Giocherò quasi sicuramente punta ma non voglio creare problemi all'interno dello spogliatoio, mi metterò a disposizione del mister e della squadra. Per me sarà una cosa diversa, un qualcosa in più rispetto alla mia carriera da tennista. Sono sicuro che ci divertiremo tutti".

TIFOSO DEL GENOA - "In Serie A simpatizzo per due squadre: il Genoa e l'Inter. Sono genoano - ha spiegato il tennista in esclusiva a Calciomercato.it - perché una parte del mio cuore l'ho lasciata a Genova, dove ho trascorso parte della mia infanzia. Ho avuto anche l'opportunità di conoscere alcuni giocatori e parte dello staff rossoblu".

DERBY INTER-MILAN - "La mia famiglia è, da sempre, nerazzurra. Domenica - ha rivelato Fognini ai microfoni di Calciomercato.it - sarò allo stadio per tifare e soffrire assieme ai calciatori. I derby sono sempre partite particolari, difficili da pronosticare perché dipendono da troppi fattori. Io, però, sono dell'idea che un derby va sempre vinto, è obbligatorio. Barattare la vittoria dell'Inter con una mia vittoria contro Djokovic? Ora non esageriamo (ride, n.d.r.)! Quello che posso dire, e che nessuno sa, è che io e Nole abbiamo in ballo una scommessa proprio in vista del derby visto che lui tifa Milan. Non posso svelare i dettagli ma se tutto andrà come deve andare ve ne accorgerete. Chi perde paga!".




Commenta con Facebook