• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Moratti: "Thohir ha in mano una macchina importante. Ventola..."

Inter, Moratti: "Thohir ha in mano una macchina importante. Ventola..."

Il presidente dei nerazzurri ha parlato a margine dell'assemblea dei soci


Moratti (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: smartins88)

25/10/2013 21:20

INTER MORATTI THOHIR PAROLE ASSEMBLEA SOCI/ MILANO - Massimo Moratti torna a parlare. Il presidente dei nerazzurri (forse ancora per poco) ha rilasciato ai cronosti delle nuove dichiarazioni a margine dell'assemblea dei soci. 

EMOZIONI - "Ho apprezzato tantissimo gli applausi e la simpatia di tutti. Sono sempre più riconoscente io per tutta la loro pazienza che hanno avuto nei miei confronti che loro. Adesso devo vedere e fare questo passo necessario per questo benedetto cambiamento, perché finché se ne parla non si può andare avanti"

NUOVA INTER - "Non ci saranno stravolgimenti di nessun tipo. Credo che vogliano costruire qualcosa che abbia validità, perché sanno che hanno in mano una macchina importante, veloce e bisogna saperla guidare. Devono avere l'attenzione, ma io sono convinto che ne abbiano tutte le capacità per fare bene e io sono ottimista".

CDA - "Non ho ancora deciso se rimanere presidente. Nel nuovo cds ci saranno 3 della mia famiglia e 5 di Thohir".

CLOSING - "Sarà il 12 o il 15, più verosimilmente il 15".

VENTOLA - "Thohir lo ha nominato perché lo conosceva di più perché aveva parentele indonesiane, però io trovo che sia stato veramente molto simpatico e carino, anche perché non ha detto che Ventola è stato il giocatore più forte dell'Inter, è diverso. A me è piaciuto il suo lato simpatico di questa vicenda. Mazzari? Ne parla molto bene".

L'AMORE PER L'INTER - "E' da qualche anno, una quindicina circa (ride ndr.), che penso di passare la mano, poi però è capitato davvero. Abbiamo, però, ancora il 30%, non lo 0,1% e quindi siamo qui per partecipare attivamente alla vita dell'Inter. Ovviamente non siamo fuori e dovremo vedere quale tipo di approccio sarà più utile per la squadra. Dovremo vedere che forma di collaborazione sarà più utile."

THOHIR IN ITALIA - "Credo che verrà in occasione dell'assemblea o qualche giorno prima. Credo che per il Livorno potrebbe essere a San Siro".

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PRECEDENTI DICHIARAZIONI DI MASSIMO MORATTI




Commenta con Facebook