Breaking News
© Getty Images

Milan, Berlusconi: "Non so se concludiamo con i cinesi. Devono assicurare un grande futuro"

Il presidente rossonero frena sulla trattativa per la cessione della società

MILAN BERLUSCONI TRATTATIVA CESSIONE CINESI / MILANO - La trattativa per la cessione del Milan ai cinesi non è ancora vicina alla chiusura, anzi. Dal presidente Silvio Berlusconi arriva una nuova frenata: "Stiamo negoziando con un gruppo di fondi e società che vengono dalla Cina. Non so se possiamo arrivare a concludere, devono ancora rispondere circa il loro impegno a fornire i finanziamenti annuali necessari per riportare il Milan protagonista nel mondo. Si concluderà solo se ci sarà il loro impegno in questo senso - ha spiegato a 'Radio Centro Suono Sport' - Maldini? Ha preso una direzione all'al di là dell'Atlantico e non si è mai proposto per un ruolo nella società".

La chiosa di Berlusconi, poi, è su Francesco Totti: "Dopo l'exploit delle ultime giornate penso sia giusto assecondare il suo desiderio di giocare un altro anno e poi la Roma lo potrebbe prendere come dirigente. Mi sarebbe piaciuto averlo ma non ho mai pensato di comprarlo, le bandiere non si comprano".
 

Mercato   Milan   Roma
Calciomercato Milan, sogno Nainggolan: la situazione
Per il centrocampista belga della Roma bisogna battere una folta concorrenza
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio