Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, tutto su Yaya Touré: 'giallo' visite mediche

Mancini insiste per l'ivoriano. La società ha smentito le indiscrezioni sui controlli clinici

CALCIOMERCATO INTER TUTTO SU YAYA TOURE' GIALLO VISITE MEDICHE / MILANO - Roberto Mancini non vede alternative: il grande colpo di calciomercato Inter a centrocampo 'deve' essere Yaya Touré.

Secondo quanto si legge sulle colonne del 'Corriere dello Sport', il centrocampista ivoriano attende il club nerazzurro in caso di addio al Manchester City: nelle scorse settimane Pep Guardiola avrebbe contattato telefonicamente il giocatore per appianare le divergenze risalenti al periodo di Barcellona e convincerlo a restare, ricevendo però il rifiuto del calciatore che avrebbe già detto ad alcune persone dello staff di Mancini di essere pronto a trasferirsi a Milano. In esclusiva a Calciomercato.it l'agente di Yaya Touré ha rivelato i contatti con l'Inter.

Nella giornata di ieri si era diffusa l'indiscrezione di visite mediche svolte da Yaya Touré a Milano mercoledì, ma la società ha smentito seccamente. I dirigenti nerazzurri, intanto, avrebbero già studiato due formule d'acquisto: tesseramento a ingaggio dimezzato nel caso in cui il City lo liberasse praticamente a 'costo zero' oppure acquisto in sinergia con il Jiangsu che lo metterebbe sotto contratto per 3-4 anni e lo presterebbe all'Inter per un biennio.

 

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Il responsabile dell'area tecnica di Suning ha parlato del tecnico ora alla Roma
Mercato   Roma   Inter
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
L'allenatore giallorosso, in scadenza di contratto a giugno, è il 'promesso sposo' dell'Inter
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Addio alle Nazionali a fine giugno, quindi il ritorno in nerazzurro