Breaking News
© Getty Images

Allenatore Italia, da Ventura a Montella passando per De Biasi: chi scende e chi sale

Il presidente Tavecchio dovrebbe annunciare il sostituto di Conte prima dell'Europeo

ALLENATORE ITALIA VENTURA MONTELLA DE BIASI TAVECCHIO EUROPEO CONTE / ROMA - Giampiero Ventura (68 anni), Vincenzo Montella (41), Gianni De Biasi (59) o un altro nome a sorpresa: chi sarà il prossimo commissario tecnico della Nazionale? Quando sembrava ormai tutto pronto per la formalizzazione dell'accordo con l'attuale tecnico del Torino, ecco spuntare nuove indicazioni dai piani alti per il prossimo responsabile tecnico dell'Italia: si ragiona su profili diversi, magari un allenatore più giovane anche per una questione d'immagine a livello internazionale. Profilo che più si avvicina a Vincenzo Montella, allenatore legato alla Sampdoria, pronto ad essere 'liberato' dal presidente Ferrero, come dichiarato ieri. 

Torna così in auge anche la candidatura di Gianni De Biasi, Ct dell'Albania che in questi giorni si sta preparando agli Europei, che era stata messa in stand by dopo l'accelerata per Ventura. Eventuali outsider, Gian Piero Gasperini del Genoa e Eusebio Di Francesco del Sassuolo. In ogni caso, Ventura resta comunque in pole position grazie anche alla stima e al rapporto che lo lega a Marcello Lippi, direttore tecnico in pectore della Federazione. Ancora pochi giorni e il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, scioglierà i dubbi e annuncerà il nome del post Antonio Conte prima dell'inizio dell'Europeo.

Mercato   Milan   Genoa
Calciomercato Milan, da Lacazette a Simeone: l'identikit di Montella
L'allenatore rossonero vuole un attaccante brevilineo. Gameiro e Gomez le altre ipotesi
Mercato   Napoli   Genoa
Calciomercato Napoli, Reina sta con Sarri: il futuro è in dubbio
Da Skorupski a Perin, ecco chi potrebbe sostituire lo spagnolo
Mercato   Genoa   Napoli
Napoli-Genoa, dalle probabili formazioni di stasera agli incroci del calciomercato
Da Laxalt a Giaccherini, passando per Izzo. Possibili affari e ultime sul match di scena al 'San Paolo'