• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Serie B, Palermo-Cesena 2-1: Lafferty cambia la gara, Hernandez la chiude

Serie B, Palermo-Cesena 2-1: Lafferty cambia la gara, Hernandez la chiude

La squadra di Gattuso e' riuscita a rimontare grazie a una punizione e a un rigore


Abel Hernandez (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

13/09/2013 22:21

SERIE B PALERMO CESENA CLASSIFICA / PALERMO - Kyle Lafferty da calcio di punizione, Abel Hernandez dal dischetto di rigore (procurato proprio da Lafferty): così il Palermo è riuscito a rimontare in casa contro il Cesena e a ottenere i tre punti nell'anticipo di Serie B. La rete del provvisorio vantaggio bianconero era stata firmata da De Feudis. Con questo risultato la squadra di Gattuso (espulso) vola momentaneamente in testa alla classifica del campionato cadetto.

TABELLINO

PALERMO-CESENA 2-1

Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Morganella, Munoz, Terzi, Pisano (61' Daprelà); Bolzoni, Barreto, Stevanovic; Di Gennaro (55' Lafferty); Hernandez, Dybala. All.: Gattuso.

Cesena (3-5-2): Campagnolo; Volta, Capelli, Krajnc; Consolini (79' D'Alessandro), De Feudis (55' Cascione), Alhassan (71' Granoche), Coppola, Renzetti; Succi, Defrel. All.: Bisoli.

Arbitro: A. Cervellera di Taranto.

Marcatori: 53' De Feudis (CES), 61' Lafferty (PAL), 69' rig. Hernandez (PAL).

Ammoniti: 59' Alhassan (CES), 64' Cascione (CES), 66' Bolzoni (PAL), 66' Volta (CES).

 

Classifica: Palermo* 7 punti, Empoli 7, Avellino 7, Cesena* 6, Pescara 5, Trapani 5, Modena 5, Reggina 5, Lanciano 5, Varese 4, Novara 4, Ternana 4, Spezia 4, Siena 3, Carpi** 3, Brescia 3, Cittadella 2, Crotone 1, Latina 1, Padova** 0, Juve Stabia 0, Bari -1.

*una partita in più

**una partita in meno




Commenta con Facebook