• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > SPECIALE FANTACALCIO: le sorprese in anteprima

SPECIALE FANTACALCIO: le sorprese in anteprima

Calciomercato.it vi propone una analisi dei nuovi arrivati in Serie A


Gonzalo Higuain (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

06/08/2013 16:02

SERIE A SPECIALE FANTACALCIO / ROMA- Al termine del calciomercato (il gong suonerà il 2 settembre alle 24) manca ancora poco meno di un mese. Tuttavia è già possibile fare un'analisi delle 20 protagoniste della prossima Serie A in chiave fantacalcio, andando a vedere le possibile sorprese tra i nuovi acquisti 2013/2014.

ATALANTA- In casa orobica non ci sono grandi novità. Yepes si candida per essere un difensore molto appetibile. A centrocampo Migliaccio garantisce rendimento e qualche bonus. Baselli potrebbe essere una bella sorpresa mentre Livaja potrà dimostrare il suo valore sin da inizio anno.

BOLOGNA- Poche novità anche agli ordini di Stefano Pioli. Senza dubbio Rolando Bianchi sarà un giocatore su cui puntare per esperienza e continuità in zona gol. La sorpresa potrebbe essere Alibec, centravanti romeno scuola Inter.

CAGLIARI- Nei sardi pochissimi volti nuovi. La squadra cagliaritana si baserà ancora su punti fermi quali Astori, Nainggolan, Conti, Cossu, Pinilla, Ibarbo e Sau. I giovani Del Fabro e Murru possono essere considerati come nuovi acquisti.

CATANIA- Nell'impianto di gioco collaudato di Rolando Maran sono due le variabili da tenere d'occhio. In difesa Monzon è un elemento su cui puntare: l'argentino infatti segna con regolarità. In attacco l'altra sorpresa può riguardare Sebastian Leto, che sta ben figurando nel precampionato.

CHIEVO VERONA- Nei veronesi Sestu potrebbe essere una delle sorprese maggiori. Radovanovic e Calello sono maggiormente difensivi e di conseguenza meno appetibili. In avanti occhio a Diego Farias che è reduce da un'ottima stagione a Padova, in Serie B.

FIORENTINA- Tanto entusiasmo in casa viola. Ambrosini è da evitare per le attitudini spiccatamente difensive. Ilicic potrebbe invece ritagliarsi un posto importante. Attenzione a Giuseppe Rossi, che vuole correre verso il mondiale. Mario Gomez invece è una certezza su cui puntare ad occhi chiusi.

GENOA- Ennesima rivoluzione da parte di Enrico Preziosi. In difesa Marchese può far bene, venendo da una stagione ottima a Catania. A centrocampo Lodi è uno su cui puntare ad occhi chiusi, mentre Santana è da valutare come scommessa. In attacco Gilardino è da considerare come una garanzia.

INTER- Ribaltone anche in casa nerazzurra. La nuova rosa di Walter Mazzarri ha elementi interessanti. In difesa Campagnaro è uno su cui puntare. Laxalt e Ruben Botta sono due incognite che possono valere una scommessa. Molto di più valgono Icardi e Belfodil: giovani si, ma con esperienza.

JUVENTUS- La squadra campione d'Italia di Antonio Conte riparte da molte certezze e qualche innesto. In difesa Ogbonna può essere una bella sorpresa ma attualmente parte dietro nelle gerarchie, così come Llorente in attacco. Carlos Tevez è uno su affidarsi ad occhi chiusi.

LAZIO- In casa Lazio non mancano i volti nuovi. In difesa la sorpresa potrebbe essere Diego Novaretti. In mediana Biglia e Felipe Anderson sono qualcosa in più di una scommesse. Poche aspettative, finora, su Brayan Perea.

LIVORNO- Le due maggiori novità arrivano dall'Inter. Bardi potrebbe essere un portiere su cui puntare, ma solo come seconda/terza scelta. Benassi ha già fatto vedere di cosa è capace, così come Greco che torna in Serie A dall'Olympiacos.

MILAN- I rossoneri di Massimiliano Allegri finora hanno puntato sulla linea verde. In difesa Vergara è un'incognita, mentre Silvestre potrebbe lasciarsi alle spalle il brutto anno all'Inter. Poli è un giocatore su cui puntare, mentre Saponara è tutto da verificare ad alti livelli. In attacco Petagna può valere una scommessa.

NAPOLI- C'è attesa per il nuovo Napoli targato Benitez. In porta Reina garantisce affidabilità ed esperienza. Qualche dubbio in più su Raul Albiol. Callejon e Mertens sono listati come attaccanti e si candidano ad essere pedine importanti, anche se non titolari. Higuain invece è il vero top player azzurro.

PARMA- Tante conferme e qualche volto nuovo per il Parma di Donadoni. Pedro Mendes e Felipe sono dei rincalzi per la difesa. Stessa cosa per Munari a centrocampo mentre il giovane Jankovic potrebbe sorprendere, così come Gabionetta in attacco. Cassano è il giocatore su cui puntare ad occhi chiusi.

ROMA- La nuova Roma di Rudi Garcia ha tante novità. In porta De Sanctis è una certezza. Nella terza linea Maicon potrebbe essere una scommessa interessante, mentre Benatia è una garanzia. Jedvaj invece è tutto da scoprire. A centrocampo investite su Strootman mentre in attacco Gervinho potrebbe stupire.

SAMPDORIA- Nei blucerchiati di Delio Rossi Regini potrebbe essere un difensore su cui fare affidamento, dopo l'ottimo europeo under-21. L'altro giovane su cui investire sicuramente è Gabbiadini, letteralmente scatenato in questo precampionato.

SASSUOLO- La matricola emiliana presenta alcuni nuovi acquisti interessanti. Acerbi potrebbe rinascere proprio in provincia, così come lo svizzero Rossini. Alexe e Kurtic sono due interessanti scommesse per il centrocampo così come lo è Zaza per il reparto avanzato.

TORINO- Nei granata di Giampiero Ventura Cesare Bovo è sicuramente un giocatore che vale una scommessa. Idem per Moretti. A centrocampo El Kaddouri e Bellomo rappresentano due possibili 'craque' mentre Farnerud è un oggetto misterioso. In attacco puntate ad occhi chiusi su Immobile. Larrondo invece è un'incognita.

UDINESE- Solita girandola di nomi per il mercato friulano. In porta, in attesa di Brkic, Benussi e Kelava non offrono garanzie. A centrocampo Zielinski può essere un investimento corretto, così come Vydra e Nico Lopez in attacco.

VERONA- In casa scaligera ci sono nomi molto interessanti. A centrocampo Donati è una garanzia, mentre Jankovic e Cirigliano sono due buone scommesse. Anche il giovane Sala può sorprendere. In attacco la certezza è Luca Toni.




Commenta con Facebook