• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Siena > Stefano Antonelli su serie B, mercato ed Emeghara

Stefano Antonelli su serie B, mercato ed Emeghara

Il direttore sportivo del club toscano intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Innocent Emeghara (Getty Images)
Giorgio Elia

17/07/2013 17:36

CALCIOMERCATO SIENA ESCLUSIVO DS ANTONELLI EMEGHARA BOLZONI BERETTA / SIENA - "E' stata trovata una soluzione a una situazione che per larghi tratti è stata decisamente critica. Fondamentale è stato a tal proposito l'impegno del presidente Mezzaroma e di tutte le parti in causa, per garantire a una realtà importante come Siena di poter avere una squadra inscritta al campionato cadetto". Queste le considerazioni ai microfoni di Calciomercato.it del direttore sportivo del Siena Stefano Antonelli in relazione alla situazione del club toscano, uscito da un tunnel che aveva messo pesantemente a rischio la sua iscrizione nel campionato cadetto.

BERETTA E CAMPIONATO - Un Siena che per ripartire ha deciso di affidare la sua panchina a una vecchia conoscenza, con Mario Beretta tornato a vestire i panni da tecnico dei bianconeri: "La scelta di Beretta credo sia stata la più naturale. Da quando sono a Siena ho sempre sentito parlare in città di questo allenatore, - prosegue Antonelli a Calciomercato.it - la cui militanza in bianconero ha lasciato un segno indelebile in tutto l'ambiente. Ripartiamo con la voglia di disputare un campionato dignitoso sempre con l'obiettivo primario di una precisa gestione interna, in grado di garantire un futuro tranquillo a questa squadra. Palermo squadra da battere? In un campionato lungo e impegnativo come la serie B è difficile parlare di formazioni ammazza campionato, ma è fuori discussione il grande lavoro fatto dai dirigenti rosanero in fase di allestimento dell'organico. Dover vincere a tutti i costi può sempre esser un’arma a doppio taglio, ma sicuramente il Palermo si presenta ai nastri di partenza come la squadra favorita nella corsa alla promozione".

TERZI E BOLZONI - Il direttore sportivo dei toscani parla poi della situazione del difensore Claudio Terzi e del centrocampista Francesco Bolzoni, convocati per il ritiro ma al centro di diverse voci di mercato: "Terzi? Sento parlare da diverso tempo di un suo imminente passaggio al Palermo - afferma Antonelli a Calciomercato.it - ma la sua situazione ancora deve esser definita. Per il ragazzo abbiamo potuto registrare l'interesse anche di altre formazioni, motivo per il quale sarà comunque necessario un incontro con i dirigenti rosanero per poter dire qualcosa in più sull'evoluzione di questa vicenda. Se parleremo anche di Bolzoni? Per Francesco abbiamo già trovato un accordo con una formazione della massima serie (Livorno, ndc), la sola che ha approfondito in maniera concreta i discorsi con noi per questo giocatore. I rapporti con il Palermo comunque sono ottimi e qualora il club rosanero fosse intenzionato a puntare su Bolzoni saremo pronti ad ascoltare la loro proposta".

EMEGHARA - L'ultima considerazione del diesse dei toscani è legata al futuro della punta Innocent Emeghara: "Pensare a una sua partenza è più che legittimo. Se abbiamo potuto constatare l'interesse della Lazio? Per questo ragazzo abbiamo registrato l'interesse di diverse formazioni, ma tutto dovrà ancora esser deciso. Dopo quanto accaduto al club possiamo dire di aver riattivato la nostra macchina da sole 48 ore, adesso ci tufferemo a capofitto in quelle che saranno le questioni da delineare anche in tema di mercato".

 




Commenta con Facebook