Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-BAYERN MONACO: Ronaldo mattatore, Kassai sbaglia tutto

Il portoghese decide la sfida contro la squadra di Ancelotti: le merengues accedono alla semifinale di Champions League

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-BAYERN MONACO PROMOSSI E BOCCIATI – E' una bella partita quella che va in scena al Santiago Bernabeu fra Real Madrid e Bayern Monaco. I tedeschi iniziano meglio, e passano anche in vantaggio con Lewandowski su rigore. Poi la gara resta sempre appesa a un filo con pareggi e allunghi, fino ai supplementari. Sale in cattedra il solito Ronaldo, Kassai sbaglia tutto il possibile, e per Carlo Ancelotti, non c'è più nulla da fare. In semifinale ci va il Real di Zidane.

 

REAL MADRID

Navas 6 – Sui due gol non ha colpe. Non commette errori, ma effettua parate di ordinaria amministrazione.

Carvajal 5,5 – Vicino al gol al 25' con una rasoiata da fuori che finisce di poco fuori. Soffre tanto però le incursioni di Robben dal suo lato.

Nacho 6 – Non è facile contro Lewandowski, ma non sfigura. Regge in qualche modo l'urto.

Ramos 6,5 – Va vicinissimo al gol con una botta da fuori a metà del primo tempo respinta da Boateng, con Neuer battuto. Sfortunato, insacca nella propria porta il pallone del 2-1 in favore del Bayern. Si rifà allo scadere del primo tempo supplementare, servendo a Ronaldo la palla del 2-2.

Marcelo 8 – Due interventi difensivi determinanti per salvare la porta di Navas, uno in scivolata su Alcantara, l'altro sulla linea dopo un tiro di Robben. Propositivo anche in fase offensiva. Il terzo gol del Real lo segna Ronaldo, ma il merito è tutto suo. Uno dei terzini più forti al mondo in questo momento.

Modric 6 – La sua visione di gioco è sempre geniale, anche se fino a quando la partita è in bilico i tedeschi lo pressano molto.

Casemiro 6,5 – Disegna un pallone col contagiri per il colpo di testa vincente di Ronaldo che vale il momentaneo 1-1. Recupera tanti palloni in mezzo al campo.

Kroos 6,5 – E' il grande ex della partita insieme a Xabi Alonso. A centrocampo è una bella lotta, ma anche la sua qualità si fa sentire alla lunga, come quella di Modric. Dal 114' Kovacic s.v.

Isco 5,5 – Non molte le sue giocate in fase offensiva. E' infatti mancato un po' il supporto di un terzo elemento al tandem Ronaldo-Benzema. Dal 71' Lucas Vazquez 6,5 – Pericoloso all'83', quando conclude al volo su assist del solito Marcelo, non trovando la porta di poco. Più coraggioso rispetto a Isco nel lanciarsi sugli spazi.

Benzema 5 – Pericoloso al 20' con un colpo di testa da centro area che non inquadra la porta difesa da Neuer. Poi poco altro per la verità, e sbaglia pure qualche controllo di palla di troppo. Dal 64' Asensio 7 – Fa sussultare il Bernabeu nel primo tempo supplementare con una conclusione precisa dall'interno dell’area che Neuer devia in corner con difficoltà. Poi sigla il poker con una serpentina irresistibile.

Ronaldo 8,5 – Inizia a svegliarsi solo da metà del primo tempo. Decisivo invece lo diventa al 75', quando insacca di testa il pallone dell'1-1 beffando la retroguardia tedesca con un bel taglio. Nel primo tempo supplementare costringe Neuer al volo plastico con un tiro dei suoi. Ma sul finale dello stesso infila Neuer dall'area piccola (partendo in posizione di fuorigioco), come un cecchino infallibile. Suo anche il tris su assist di Marcelo.  

All. Zidane 7 – Galoppa ancora una volta con il suo Real Madrid, accedendo alle semifinali dopo un doppio confronto con l'esperto Carlo Ancelotti. Il suo Real non gioca un calcio stellare, come in campo lo era proprio il suo allenatore. Ma è efficace, e l'efficacia paga.

 

BAYERN MONACO

Neuer 5,5 – La solita buona gara, macchiata soltanto da un mezzo pasticcio nel primo tempo che quasi non costa il gol al Bayern. Ma dal secondo tempo capitola anche lui sotto i colpi dei padroni di casa.  

Lham 5 – Si perde Ronaldo sul gol dell'1-1, chiudendo in ritardo sulla marcatura. Non sempre lucido il capitano del Bayern stasera.

Hummels 5,5 – Contiene bene tutto sommato Benzema, ma alla lunga il campo del Bernabeu diviene troppo pesante anche per lui. Finisce zoppicando e affonda con tutta la retroguardia bavarese.

Boateng 6 – Respinge sulla linea di porta un tiro a botta sicura di Ramos, evitando di fatto il gol. Non è preciso quando si tratta di rilanciare i compagni, ma in difesa è sicuramente il meno peggio dei suoi.

Alaba 5,5 – Spinge spesso sull'out di sinistra a sostegno di Ribery, soprattutto ad inizio gara. Poi si spegne man mano, anche perché l'intensità del Real cresce.

Alonso 6 – Le sue aperture di gioco spesso incantano, effettuate col contagiri. Alimenta il gioco voluto da Ancelotti sulle fasce a modo suo. Dal 75' Müller 5 – Dopo l'espulsione di Vidal la partita è condizionata ed i palloni giocabili sono pochi, è vero, ma in una semifinale di Champions avrebbe comunque dovuto caricarsi la squadra sulle spalle. Specie dopo l'uscita di Lewandowski.

Robben 6,5 – E' la vera stella di questo Bayern, quando si accende sono sempre dolori per le merengues. Guadagna il calcio di rigore col quale Lewandowski porta in vantaggio i bavaresi.

Vidal 5,5 – Pescato da Robben in area ad inizio ripresa, fallisce il gol del raddoppio a tu per tu con Navas in sforbiciata. Riceve il secondo giallo sul finale di gara lasciando in dieci i suoi compagni, ma sulla sanzione c'è qualche dubbio.

Alcantara 5 – Marcelo gli mura la conclusione del possibile vantaggio Bayern nei primissimi minuti del primo tempo. Per il resto non incide troppo alle spalle di Lewandowski.

Ribery 6,5 – Mette in mezzo un pallone fantastico per Alcantara al 10', che soltanto il tempestivo intervento di Marcelo salva per il Real. E' sempre una spina nel fianco della difesa madrilena. Dal 71' Douglas Costa 5 – Nel contropiede orchestrato da Robben al 97' sciupa effettuando un tiro-cross basso che si spegne a lato.

Lewandowski 6 – Realizza il gol che porta in vantaggio il Bayern dal dischetto. In generale uno come lui è mancato soprattutto all’andata, capace di mettere ansia ai centrali del Real con la sola presenza. Dall'88' Kimmich 5 – Niente da fare, la giostra gol del Real lo travolge.  

All. Ancelotti 6,5 – Esce giocando alla pari di questo Real per tutti i tempi regolamentari. Poi il rosso a Vidal lo condiziona (si veda il cambio di Kimmich per Lewandowski). Paga gli errori arbitrali e la tenuta fisica di alcuni pilastri della squadra. 

 

Arbitro: Kassai 3 – Sbaglia tutto il possibile. Parte non assegnando il corner al Real Madrid su una conclusione di Carvajal deviat da Neuer: sarà l'errore meno grave del match. Giusto assegnare il rigore per il fallo di Casemiro su Robben. Il direttore di gara grazia però il centrocampista che sarebbe da ammonizione: sarebbe stata la seconda. Eccessivo il secondo giallo per Vidal, mentre il gol di Ronaldo del 2-2 andava annullato a causa della netta posizione di fuorigioco dello stesso portoghese al momento del lancio di Ramos. Una direzione decisamente scadente. 

 

TABELLINO

Real Madrid-Bayern Monaco 4-2

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Nacho, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos (dal 114' Kovacic); Isco (dal 71' Lucas Vazquez), Benzema (dal 64' Asensio), Ronaldo. A disp.: Kiko Casila, Rodriguez, Morata, Danilo. All. Zidane.

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer; Lahm, Hummels, Boateng, Alaba; Alonso (dal 75' Müller); Robben, Vidal, Alcantara, Ribery (dal 71' Douglas Costa); Lewandowski (dall'88' Kimmich). A disp.: Ulreich, Bernat, Coman, Rafinha. All. Ancelotti.

Marcatori: 52' Lewandowski (rig.) (B), 75' Ronaldo (R), 77' Ramos (aut.) (B), 105' Ronaldo (R), 109' Ronaldo (R), 112' Asensio (R)

Arbitro: Viktor Kassai (HUN)

Ammoniti: 5' Vidal (B), 30' Casemiro (R), 70' Alonso (B)

Espulsi: 84' Vidal (B)

Note: 

Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Il tecnico rossonero: "Delofeu potrebbe tornare. Addio Totti emozionante"
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, con Perisic e Spalletti è già futuro
Calciomercato Inter, con Perisic e Spalletti è già futuro
La cessione del croato e l'arrivo del nuovo tecnico daranno il via alla rivoluzione
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, rispedita al mittente l'offerta di Mourinho
Calciomercato Inter, rispedita al mittente l'offerta di Mourinho
Il Manchester United mette sul piatto 45 milioni di euro, i nerazzurri ne chiedono però 55-60