• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PESCARA

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PESCARA

I giallorossi non vanno oltre il pareggio casalingo. Destro torna a segnare anche in campionato


Un momento del match (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

21/04/2013 17:10

PAGELLE TABELLINO ROMA PESCARA / ROMA - PAGELLE E TABELLINO ROMA-PESCARA / ROMA – All''Olimpico' la Roma non riesce a battere il Pescara ultimo in classifica, mancando la possibilità di raggiungere il quinto posto solitario in classifica. Tra i padroni di casa molte le note negative, tra cui De Rossi, mentre a sorridere è Destro che torna a segnare anche in campionato. Un bel pomeriggio invece per gli abruzzesi, tra i quali è da segnalare ancora una volta l’ottimo stato di forma del portiere Pelizzoli.

 

ROMA

Stekelenburg 5,5 – Sul gol respinge il tiro di Cascione, ma forse avrebbe potuto fare di meglio. Molto bravo su Di Francesco.

Piris 5 – In fase di spinta non è precisissimo, dietro sembra un po’ svagato. Dall’83’ Lopez 5,5 – Entra nell’assalto finale, ha un paio di palle buone ma spreca.

Marquinhos 5 – Non è in un grandissimo momento di forma, e la stabilità difensiva della Roma ne risente.

Castan 5,5 – Rischia di fare una frittata clamorosa con un retropassaggio a Stekelenburg che regala una palla gol a Sforzini. Per il resto poco convincente.

Torosidis 6 – Primo tempo negativo, nella ripresa si riscatta facendosi vedere più di una volta in fase offensiva.

Pjanic 4,5 – Gara non brillante del bosniaco, che si macchia di alcuni errori banali e sembra non ancora al meglio. Dal 72’

Bradley 6 – Nel finale prova a dare la scossa.

De Rossi 4,5 – Gli capita una palla d’oro per l’1-1 ma inspiegabilmente non tira in porta e spreca. Nella ripresa ha un’altra occasione, ma Pelizzoli è bravo. In mezzo al campo non ha il controllo della situazione, e i palloni persi senza motivo sono davvero troppi. Entra nell’azione del gol.

Florenzi 5,5 – Ha la palla buona per segnare ma la spreca. Poco preciso. Dal 46’ Destro 6,5 – Entra e segna, dando un minimo di verve alla sua squadra. 

Lamela 5,5 – Prova ad accelerare palla al piede, quasi mai incide.

Osvaldo 5,5 – Non riesce a segnare, ma almeno lotta con una grinta che sembrava non appartenergli più.

Totti 6 – Si mette a disposizione dei compagni, cercando di ispirare le punte. Non sempre ci riesce, anche se a volte è illuminante.

All.: Andreazzoli 5 – Come troppo spesso accade alla sua squadra l’approccio alla gara è pessimo. Cerca di rimescolare le carte, finendo addirittura con 5 punte in campo. Ma il pareggio che scaturisce da questa gara è un brutto stop per la Roma.

 

PESCARA

Pelizzoli 7 – Bravissimo a salvare su Florenzi e De Rossi.

Zanon 6 – Molto vigile su Florenzi e Totti, nella ripresa soffre un po’ troppo Destro.

Capuano 7 – Attentissimo in alcune occasioni, determinante nel fortino abruzzese.

Cosic 6,5 – Nonostante la grande pressione offensiva non si scompone e se la cava bene. Dal 90’ Bianchi sv.

Modesto 6,5 – Bravo a limitare Lamela e i romanisti che gravitano dalle sue parti.

Rizzo 6 – Fa scudo davanti alla difesa, nonostante l’aggressività degli avversari.

Togni 6 – Cerca di riordinare le idee in mezzo al campo, se la cava con profitto.

Celik 6 – Nel primo tempo è pericoloso, poi gradualmente si eclissa dal gioco. Esce polemizzando con Bucchi. 63’ Di Francesco 6,5 – Ottimo impatto sulla gara per il figlio dell’ex romanista Eusebio. Ha la palla della vittoria, ma Stekelenburg gli nega la gioia del primo gol in Serie A.

Cascione 6 – Schierato da trequartista riesce a dare equilibrio e a rendersi a tratti pericoloso.

Caprari 6,5 – Segna il gol dell’ex bruciando sul tempo Marquinhos dopo una respinta di Stekelenburg. Una grande soddisfazione per lui. Poco altro da segnalare della sua prestazione. 53' Balzano 6 – Bucchi lo manda in campo per coprisi un po’ di più e lui svolge bene il suo compito.

Sforzini 5,5 – Dilapida una grande occasione dopo pochi istanti dal calcio d’avvio. Nella ripresa ha un'altra occasione, ma Stekelenburg gli dice no.

All.: Bucchi 7 – Ottima prestazione del suo Pescara che ottiene a Roma un punto insperato. Bravo a capire e sfruttare le debolezze degli avversari.

Arbitro: Massa 6 – La Roma reclama in più di un episodio, ma le sue decisioni sembrano tutte corrette.

 

TABELLINO

ROMA-PESCARA 1-1

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Piris (83’ Lopez), Marquinhos, Castan, Torosidis; Pjanic (72’ Bradley), De Rossi, Florenzi (46’ Destro); Lamela, Osvaldo,  Totti. All.: Andreazzoli.

Pescara (4-2-3-1): Pelizzoli; Zanon, Capuano, Cosic (90’ Bianchi), Modesto; Rizzo, Togni; Celik (63’ Di Francesco),  Cascione, Caprari (53’ Balzano);  Sforzini. All.: Bucchi.

Arbitro: Massa.

Marcatori: 14’ Caprari (P), 51’ Destro (ROM).

Ammoniti: 48’ Torosidis (ROM), 48’ Destro (ROM), 57’ Togni (P), 84’ Di Francesco (P), 90’+2 Pelizzoli (P), 90’+ 2 Bianchi (P).

 




Commenta con Facebook