• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-PALERMO

Barrientos il migliore della truppa di Maran. Ilicic cuore d'oro regala il pareggio ai rosanero


Josip Ilicic(Getty Image)
Giorgio Elia

21/04/2013 16:50

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-PALERMO/CATANIA - Allo stadio 'Massimino' Catania e Palermo non vanno oltre il risultato di 1-1 nel derby valido per il trentreesimo turno i campionato. Sfuma nel finale la vittoria per la formazione di Maran che deve cosi rinviare il ritorno al successo. Un punto che vale oro quello guadagnato dala formazione di Sannino, che può cosi continuare a credere nel sogno salvezza. 

CATANIA

Andujar 6 - Prezioso il suo intervento su Ilicic ad evitare il vantaggio ospite, compie poi lavoro di ordinaria amministrazione subendo nel finale la rete che gli fa perdere la testa, rimediando cosi un'espulsione a tempo scaduto. 

Bellusci 5,5 - Si addormenta su Ilicic nel primo tempo spianando la strada allo sloveno verso la porta di Andujar, mostrando qualche sofferenza di troppo da esterno destro adattato.

Legrottaglie 6,5 - Sia lui che Spolli hanno vita facile in marcatura su Boselli, con l'ex centrale della Juve che riesce a far valere i suoi centimetri anche in area di rigore avversaria.

Spolli 6 - Perde in un paio di occasioni Ilicic soffrendo in alcune circostanze le capacità palla a terra dello sloveno, dovendo spesso ricorrere alle proprie doti fisiche.

Marchese 6 - Meno propositivo del solito mostra un atteggiamento più accorto. Da una sua conclusione deviata poi da Gomez, nasce il primo pericolo della partita verso la porta di Sorrentino.

Izco 6 - Un paio di buone iniziative sulla fascia destra, con l'infortunio rimediato sul finale del primo tempo che lo mette fuori gioco. Dal 46'p.t. Biagianti 6 - Regala sostanza al centrocampo della sua squadra.

Lodi 7 - E' sempre il faro del centrocampo della sua squadra abile nel gestire con eleganza e precisione ogni pallone, con i suoi tentativi su calcio piazzato che fanno correre qualche brivido di troppo ai tifosi rosanero.

Almiron 6 - Sfiora la rete personale con un tap-in a pochi metri dalla linea della porta difesa da Sorrentino, facendo valere il suo contributo anche in fase di recupero della sfera di gioco. Dal 57's.t. Castro 6 - Buon impatto sul match da parte del trequartista argentino, pericoloso dalle parti di Sorrentino con alcune conclusioni dalla distanza. 

Barrientos 7 - Sempre molto pericoloso nell'uno contro uno con il diretto avversario regala una serie di giocate di qualità, è lesto nell'anticipare Morganella nell'azione da lui terminata con la rete che sblocca l'incontro.

Gomez  6,5 - Soffre i continui raddoppi di marcatura da parte dei giocatori rosanero costretti spesso a fermarlo con le cattive, con ll folletto argentino protagonista di buoni dialoghi con Bergessio in avanti e bravo nel guadagnarsi punizioni interessanti per armare il mancino di Lodi.

Bergessio 6 - Pericoloso in una sola occasione dalle parti di Sorrentino viene controllato nel migliore dei modi da Von Bergen, tornando utile alla squadra soprattutto per un prezioso lavoro per agevolare le giocate dei due trequartisti alle sue spalle. 

Allenatore Maran 6 - La sua squadra riesce a dare il meglio soprattutto in avvio di primo e secondo tempo, con l'ingresso di Castro al posto di Almiron scelta azzeccata che regala maggiore pericolosità al suo reparto offensivo.

PALERMO

Sorrentino 7 - Splendidi gli interventi su Lodi e Castro l'estremo difensore rosanero non ha colpe sul tiro deviato di Barrientos che porta al vantaggio della squadra di casa. 

Munoz 6 - Torna titolare riuscendo a far valere le sue doti fisiche e il suo temperamento, tamponando nel migliore dei modi l'estro del trequartista Gomez. Dal 73's.t. Rios s.v.

Von Bergen 6 - Guida sempre con molta precisione la linea difensiva della sua squadra, riuscendo a limitare nel migliore dei modi l'azione di Bergessio.

Aronica 6,5 - Da palermitano puro vive il suo primo derby contro il Catania mostrando grande voglia e grande determinazione, confermando le buoni indicazioni evidenziate nelle ultime uscite. 

Morganella 5 - Riesce solo a tratti ad affondare sulla fascia destra occupandosi spesso del raddoppio di marcatura su Gomez, si addormenta su Barrientos in occasione della rete dell'argentino.

Barreto 5,5 - Prova a suonare la carica a centrocampo per la sua squadra riuscendo solo in alcuni frangenti dell'incontro a far valere le sue doti da recupera palloni.

Donati 5,5 - Cercato spesso dai compagni per l'organizzazione del gioco della squadra riesce a ispirare l'azione offensiva con delle verticalizzazioni illuminanti, non sempre accompagnato dalla precisione però la sua prova in fase di interdizione viene limitata dal giallo rimediato in avvio di match. 

Kurtic 6 - Degli uomini scelti da Sannino nel raparti di centrocampo è quello che accompagna maggiormente l'azione offensiva della sua squadra, con le sue conclusioni dalla distanza che tengono impegnato Andujar. Dal 77's.t. Hernandez s.v. 

Dossena 5 - Costantemente in ritardo sul diretto avversario di turno rimedia un cartellino giallo che non gli permetterà di scendere in campo nel prossimo amatch interno con l'Inter. 

Ilicic 7 - Sceso in campo in condizioni fisiche non perfette è senza dubbio il migliore in avanti dei suoi, con lo sloveno che si sbatte in avanti riuscendo a rendersi pericoloso con le sue qualità, con l'unico neo legato al mancato suggerimento dettato a Boselli nel primo tempo che avrebbe garantito all'argentino un facile appoggio a porta sguarnita. Riesce a farsi perdonare a tempo scaduto con la rete che regala il pari alla sua squadra.

Boselli  5 - Si vede solo per un docile colpo di testa terminato largo dalla porta difesa da Andujar, gioca costantemente spalle alla porta non riuscendo a incidere da unica punta, con la frustrazione dell'argentino acuita dal mancato passaggio di Ilicic nel primo tempo che gli nega un facile tap-in ad Andujar battuto. Dal 56's.t. Dybala 5 - Riesce nel difficile compito di non fare meglio dell'evanescente Boselli, con l'argentino che non riesce a far valere la sua velocità a cospetto dei due statuari centrali etnei.

Allenatore Sannino 6 - Non paga la scelta di mandare in campo Boselli al posto dell'infortunato Miccoli, con la sua squadra che ha comunque il merito di non disunirsi dopo la rete rocambolesca subita.

Arbitro Mazzoleni 6 - Buona direzione di gara da parte del fischietto di Bergamo, con una precisa gestione dei cartellini. 

TABELLINO

CATANIA-PALERMO   1-1

CATANIA(4-3-3): Andujar; Bellusci, Spolli, Legrottaglie, Marchese; Izco(Biagianti 46'p.t.), Lodi, Almiron(Castro 57's.t.); Barrientos, Gomez, Bergessio. A disp.: Frison, Messina, Potenza, Rolin, Salifu, Keko, Cani, Doukara. All. Maran

PALERMO(3-5-2): Sorrentino; Munoz(Rios 73's.t.), Von Bergen, Aronica; Morganella, Barreto, Donati, Kurtic(Hernandez 77's.t.), Dossena; Ilicic, Boselli(Dybala 56's.t.). A disp.: Benussi, Brichetto, Viola, Nelson, Fabbrini, Garcia, Anselmo, Sperduti, Faurlin. All. Sannino

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: Barrientos(C), 69s.t. , Ilicic(P) 94's.t.

Ammoniti: Donati(P), Dossena(P), Munoz(P), Spolli(C)

Espulsi: Andujar(C)

 




Commenta con Facebook