• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Lazio, Andreazzoli difende i suoi: "Parlano i numeri"

Roma-Lazio, Andreazzoli difende i suoi: "Parlano i numeri"

Il tecnico dei giallorossi ha parlato al termine della sfida contro i biancocelesti


Andreazzoli (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

08/04/2013 23:22

ROMA-LAZIO ANDREAZZOLI / ROMA - Intervistato da 'Sky' al termine del derby capitolino contro la Lazio, l'allenatore della Roma Aurelio Andreazzoli ha parlato della prestazione dei suoi e degli obiettivi stagionali. "E' stata una bella serata, mi dispiace soltanto per il risultato - ha spiegato Andreazzoli - per me è stata una grande emozione, l'ho vissuta inizialmente con un po' d'ansia, poi invece me la sono goduta. Al rigore della Lazio mi sono spaventato, poi invece ho visto la Roma che avrei voluto vedere. C'è un po' di rammarico per non aver portato a casa i tre punti. Cambio di modulo? Ci sono dei fattori da prendere in considerazione, soprattutto quando si ha in organico giocatori come Destro e Osvaldo. Non siamo nel momento ideale dall'aspetto fisico, ma credo che i ragazzi siano stati bravi. Onestamente abbiamo avuto un andamento altalenante guardando tutto il nostro percorso in campionato, siamo settimi, ma credo che la squadra abbia fatto grandi progressi. Abbiamo migliorato in fase difensiva, abbiamo fatto 14 punti in 7 partite. Credo che a volte si discute solo a vanvera, ma i numeri sono questi".




Commenta con Facebook