• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > L'Editoriale di Sugoni - Icardi, Poli, Zaza: il prossimo mercato passera' per la Samp

L'Editoriale di Sugoni - Icardi, Poli, Zaza: il prossimo mercato passera' per la Samp

Consueto appuntamento con il nostro esperto di mercato, giornalista di 'Sky Sport 24'


Andrea Poli (Getty Images)

04/04/2013 10:03

EDITORIALE DI SUGONI ICARDI POLI ZAZA MERCATO SAMP / MILANO - Ha perso contro l'Inter ma la sconfitta non toglie nulla alla splendida annata della Samp. Che  - oltreché protagonista in campo – sarà anche crocevia del prossimo mercato estivo. Gli incontri continui (l'ultimo in ordine di tempo questa mattina) con l'entourage di Simone Zaza, servono a portare avanti un tentativo che appare quanto meno complicato: provare a blindare l'attaccante che sta facendo benissimo (e segnando tantissimo ad Ascoli, dove è in prestito). Il rinnovo del contratto, che scadrà nel 2014, però pare pressoché impossibile. Troppa la distanza tra domanda (tra i 700 e gli 800 mila euro a stagione e l'offerta (tra i 200 e i 300). Un contratto più lungo darebbe più forza alla Samp, in vista degli assalti che per lui arriveranno in estate: Milan soprattutto ma anche Juve e Inter si sono già mosse. Con l'Inter ovviamente c'è anche un altro discorso ben più consistente – e ben più avviato - già in piedi: quello relativo a Mauro Icardi. L'argentino è giovane, forte e tante altre cose. Insomma, piace da morire. La Samp sa che è il momento giusto per monetizzare: 15 milioni (ammortizzati con varie contropartite) potrebbe essere la cifra giusta per chiudere l'affare. Ma i gioielli della Samp non solo solo in attacco: a centrocampo ad esempio c'à un certo Andrea Poli. E' già stato a un passo dalla Juve (che ne avrebbe preso la metà lasciandolo comunque a Genova fino a fine stagione) nell'ultimo giorno del mercato di gennaio. Poi la trattativa è sfumata per mancanza di tempo e – soprattutto – di accordo sul valore delle contropartite. Ma il discorso è tutt'altro che chiuso, anzi a giugno si riaprirà. E probabilmente ad essere concluso stavolta sarà l'accordo. Nessun accordo ancora per Pedro Obiang, ma anche su di lui tanti occhi interessati: Napoli, ma non solo. Il Milan che guarda alla B poi, segue molto da vicino Vasco Regini: esterno che gioca ad Empoli, ma che per metà è – guarda un po' – della Samp. Che in casa ha già lanciato anche Kristicic e Costa. Gente giovane, gente brava. Gente da mercato. Ecco perché in estate saranno in tanti a telefonare al ds Carlo Osti. Che è già pronto a rispondere a tutti...

 




Commenta con Facebook