• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Real Madrid-Galatasaray, Mourinho: "Rispettavamo l'avversario a differenza di qualcuno"

Real Madrid-Galatasaray, Mourinho: "Rispettavamo l'avversario a differenza di qualcuno". E su Casillas...

Il tecnico ha parlato anche del quarto di finale tra Bayern Monaco e Juventus


Mourinho (Getty Images)

03/04/2013 23:05

REAL MADRID GALATASARAY MOURINHO / MADRID (Spagna) - Josè Mourinho è soddisfatto dopo il 3-0 al Galatasary, che  permette alle 'Merengues' di guardare con più tranquillità al ritorno contro la squadra di Terim: "Abbiamo lavorato bene e studiato al punto giusto gli avversari. Avevamo rispetto del Galatasaray a dispetto della stampa spagnola. Dal punto di vista difensivo siamo stati perfetti, anche se la partita non è stata spettacolare - le parole del tecnico a 'Mediaset' - La Juventus? Non l'ho vista, in hotel davano il Barcellona. Non sono sorpreso dalla vittoria del Bayern, cosi come non sarei sorpreso se i bianconeri ribaltassero il risultato. Casillas? Sono l’allenatore di uno dei club più importanti al mondo, è normale fare delle scelte". Il tecnico portoghese ha poi parlato a 'Sky': "Abbiamo giocato bene difensivamente, è molto importante quando la forza dell'aversario è l'attacco. Controllando Didier ed Ylmaz sapevamo che potevamo segnare, 3-0 risultato buono, ma a Istanbul è sempre dura. Sneijder? Non è facile con un cambio del genere, era abituato a giocare in una squadra che domina. Se però me lo regalano io me lo prendo (ride ndr). Casillas? Giocando così Diego Lopez è titolare, prima la squadra, poi allenatore e giocatori".

 




Commenta con Facebook