• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Milan-Lazio, Petkovic: "Certe partite vorrei giocarle in parita' numerica"

Milan-Lazio, Petkovic: "Certe partite vorrei giocarle in parita' numerica"

Il tecnico biancoceleste non e' d'accordo sull'espulsione di Candreva


Petkovic (Getty Images)
Maurizio Fedeli (twitter@maurilio85)

03/03/2013 00:07

MILAN LAZIO PETKOVIC / MILANO – Vladimir Petkovic è deluso per la sconfitta di 'S.Siro', maturata dopo l’espulsione nei primi minuti di Candreva: "Mi piacerebbe giocare in 11 contro 11 questo tipo di partite. Siamo entrati bene in campo, aggredendoli alti ma c’è stato subito il rosso a Candreva. L'espulsione? Dias stava recuperando, non mi sembrava ultimo uomo e l’arbitro ci ha messo tanto prima di prendere la decisione; vorrei sapere da dove siano arrivati i suggerimenti. Il cartellino rosso e i primi gol sono andati a favore del Milan ma complimenti per il loro ottimo gioco e ottimo momento. I rossoneri si sono dimostrati superiori, noi facevamo fatica anche in 11 contro 11, ma faccio i complimenti alla squadra per come ha resistito fino alla fine – le parole del tecnico a 'Sky' - Cavanda? Non è momento di parlare di queste cose; parliamo della partita, abbiamo sofferto e l'espulsione ha cambiato la partita. Dovevamo portare il risultato fino alla fine del primo tempo e poi organizzare il secondo tempo. Noi in difficoltà con le grandi? A Firenze meritavamo di più e abbiamo pagato certe decisioni. Il Milan è la squadra da battere in questo momento e oggi poteva succedere di tutto. Adesso guardiamo all'Europa League, dove spero di avere presto squadra al completo; abbiamo pochi punti dal terzo posto che tengono ancora il morale alto".




Commenta con Facebook