Breaking News
© Getty Images

Toronto FC, Giovinco punge: "In Italia dicevano che non potevo giocare ad alti livelli". E Conte...

L'attaccante ex Juventus ha sostenuto la conferenza stampa di rito appena arrivato in Canada

TORONTO FC PRESENTAZIONE GIOVINCO CONFERENZA STAMPA / TORONTO (Canada) - Sebastian Giovinco è stato presentato ufficialmente dal Toronto FC in conferenza stampa a giornalisti e tifosi. Dopo il bagno di folla al suo arrivo, oggi l'incontro con i media. Diversi spunti interessanti e qualche affondo: "Ringrazio chi ha reso possibile il mio arrivo in questa realtà: tutta la dirigenza del club e il mio agente, Andrea D'Amico. L'accoglienza di ieri è stata incredibile".

ITALIA - "Hanno sempre parlato di me come un giocatore non adatto ad alti livelli, ma io ho dimostrato più volte che non era così. Questa è la scelta migliore per me, avevo bisogno di una città e di tifosi che mi apprezzassero".

NUOVA AVVENTURA - "Voglio lasciare il segno in MLS e voglio vincere. Che il protagonista sia io o uno dei miei compagni non mi interessa".

NAZIONALE - "Ho già parlato con Conte quando gli dissi che avrei preso la decisioni di lasciare l'Italia. E' difficile, ma le sfide mi esaltano. Mi ha pure confessato che gli piacerebbe allenare qua in futuro".

O.P.

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita