Breaking News
© Getty Images

Roma, agente Montoya: "La sanzione del Barcellona complica le cose"

Il procuratore del difensore catalano ha parlato del futuro del suo assistito

CALCIOMERCATO ROMA AGENTE MONTOYA BARCELLONA / ROMA - Corteggiato da diversi club europei, tra cui Roma, Inter e Napoli, il difensore del Barcellona Martin Montoya resta un nome pregiato in vista del mercato di gennaio. A parlare nuovamente del futuro del giocatore, dopo l'intervista esclusiva rilasciata a Calciomercato.it, è stato José Maria Orobitg, agente del talento catalano. "Montoya e il Barcellona hanno il problema della sanzione della Uefa e non si può tesserare nessuno se non tolgono questa penalizzazione - ha spiegato Orobitg a 'laroma24.it' - Il club non potrà operare sul mercato in entrata né entro i confini spagnoli né in campo internazionale, per le prossime due sessioni, quella di gennaio e quella estiva di luglio e agosto. Io ho molti giocatori del Barça e so che non daranno via nessuno se non toglieranno questa sanzione, cosa che non credo avverrà. La decisione definitiva verrà presa in dicembre. Se verrà revocata magari a giugno se ne potrà parlare, ma a gennaio non credo. In ogni caso se la Roma vuole il giocatore deve pagare il cartellino e l'ingaggio. Sabatini? Non ho avuto contatti di recente, il Barcellona ha detto che non partirà nessuno. Ovviamente sappiamo che nel calcio le cose possono cambiare rapidamente".

M.Z.

Mercato   Roma   Juventus
Calciomercato Roma, Monchi incontra agenti Schick: le ultime di CM.IT
Calciomercato Roma, Monchi incontra agenti Schick: le ultime di CM.IT
Sull'attaccante della Sampdoria è in netto vantaggio la Juventus
Mercato   Lazio   Milan
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Il centrocampista risponde alle domande dei tifosi sul suo futuro
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, Gandini: "Binomio con Totti inscindibile"
Calciomercato Roma, Gandini: "Binomio con Totti inscindibile"
L'ad giallorosso sull'addio al calcio giocato del capitano