Breaking News
© Getty Images

Roma-Bayern Monaco, Garcia: "Colpa mia. Giocando così non si va agli ottavi"

L'analisi dell'allenatore giallorosso dopo la sconfitta di stasera

ROMA BAYERN GARCIA POSTPARTITA / ROMA - RudiGarcia, allenatore della Roma, ha commentato ai microfoni di 'Sky Sport' l'1-7 patito contro il Bayern Monaco: "Il crollo mentale non c'è stato, tatticamente sì invece. Sull'aggressività li abbiamo lasciati giocare e sono fortissimi, ma sono io il primo ad aver sbagliato stasera: non è colpa dei giocatori, l'atteggiamento, la strategia. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato grande orgoglio e avremmo potuto segnare altri due gol se non ci fosse stato un grande Neuer. Sono deluso per i due gol subiti nella ripresa perché dovevamo mostrare il nostro orgoglio. Ora conta solo rialzare subito la testa e pensare al campionato. L'unica buona notizia è il pareggio tra CSKA e City".

SPETTATORI IN CAMPO - "Stasera erano più forti di noi. Siamo stati spettatori, giocando meno bene del solito. Questo non mi piace perché bisogna essere più compatti e aggressivi. Bisogna accettare la sconfitta, che mostra tutti i passi ancora da compiere per avvicinarci alle migliori squadre del mondo. Per fortuna siamo ancora secondi e possiamo sperare negli ottavi, ma non certo giocando così. Dovevamo aspettare dopo lo 0-1, invece ci siamo aperti troppo per la voglia di fare".

Champions league   Fiorentina   Roma
Champions league   Roma  
VIDEO CM.IT - Roma-Porto, Spalletti: "Sconfitta che ci spezza in due"
Il tecnico giallorosso ha aggiunto: "Sarà un brutto periodo, sono botte forti"
Champions league   Roma  
Champions League, Roma-Porto 0-3: harakiri giallorosso, arriva la retrocessione in Europa League
La truppa di Spalletti chiude la gara in 9 uomini per le espulsioni di De Rossi e Emerson