Breaking News
© Getty Images

Inter, Medel: "Da titolare non solo a centrocampo. Vi spiego il cappellino della Juventus..."

Prima conferenza stampa da giocatore nerazzurro per il centrocampista cileno

INTER MEDEL CONFERENZA STAMPA MEDEL/ MILANO - Prima conferenza stampa da giocatore dell'Inter per Gary Medel, il 'pitbull' cileno voluto dal tecnico nerazzurro Walter Mazzarri per il suo centrocampo. L'ex Cardiff, davanti ai microfoni dei giornalisti, ha spiegato i motivi che lo hanno portato a scegliere l'Inter ed ha fissato gli obiettivi per la prossima stagione.

MONDIALE - "Ho fatto un grande mondiale e il merito è della squadra - ha spiegato Medel - La mia posizione preferita è quella di centrocampista centrale ma se sono titolare mi va bene anche un altro ruolo".

L'INTER - "Pinilla mi ha detto che l'Inter è un club grande che ha sempre vinto molto. Sono molto felice di essere all'Inter, devo ringraziare il club per avermi portato qui. I compagni di squadra mi hanno subito accolto come uno di loro".

CONCORRENZA - "Se mi hanno cercato altre squadre oltre all'Inter? Sì c'erano anche altre squadre su di me ma io ho sempre voluto solo l'Inter e grazie a Dio questa volontà si è avverata" ha spiegato Medel, obiettivo di calciomercato a lungo inseguito dai nerazzurri.

GATTUSO - "Il paragone con Gattuso? E' vero che sono stato paragonato a Gattuso ma io sono Medel e voglio fare bene con la maglia dell'Inter".

SCELTE - "Non ho saputo dell'Inter fino a quando non sono terminati i Mondiali - ha rivelato Medel che oggi monopolizza le notizie Inter - avevo chiesto al mio procuratore di non parlare di calciomercato durante il Brasile".

IL CAPPELLINO DELLA JUVENTUS - "La foto che mi ritrae con il cappellino della Juventus? E' successo tre o quattro anni fa, me lo mise un amico in aereoporto e non vidi nemmeno cosa c'era disegnato".

TIFOSI - "Cosa prometto ai tifosi dell'Inter? Spero di poterli conquistare con il mio calcio. Voglio ringraziarli per l'accoglienza, loro sono il nostro dodicesimo giocatore".

VIDAL - "Se ho parlato a Vidal del suo futuro? Sono un giocatore dell'Inter quindi non posso rispondere. La Serie A? E' un grande campionato, voglio riuscire a fare meglio rispetto alla scorsa stagione".

M'VILA - "La concorrenza con M'Vila? Ben venga una sana competizione, M'Vila è un grande giocatore. Io sostituto di Cambiasso? Non sono arrivato per sostituire nessuno".

Notizie   Inter   Udinese
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Il tecnico nerazzurro prima dell'ultima giornata di campionato
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag