Breaking News
© Getty Images

Viaggi: gli italiani preferiscono l’hotel al B&B e sul web le recensioni negative influenzano la prenotazione

Il 75 per cento sceglie l’Hotel per la vacanza sul territorio nazionale, all’estero il 73. Seguono Aparthotel e B&B

VIAGGI ITALIANI HOTEL VACANZE RECENSIONI WEB / ROMA - Per le vacanze, che saranno poche, gli italiani puntano sull’hotel. Sembrerebbe essere questo il trend degli italiani alla vigilia delle vacanze estive di agosto segnate, quest’anno, da un calo delle partenze. Unica giornata da bollino nero secondo quanto previsto da ‘Autostrade per l’Italia’ sarà sabato 9 agosto, ma per i pochi giorni di riposo, gli abitanti del Bel Paese puntano alla comodità degli hotel. Secondo l’Osservatorio ‘trivago’, è l’hotel il posto più ricercato con ben il 75% di preferenze.

La comodità del letto sempre rifatto con eventualmente la biancheria pulita e profumata ogni giorno, la colazione abbondante fresca e servita in camera e molte altre esigenze sembrano essere le ragioni che portano gli italiani a scegliere una vacanza in hotel per le ferie 2014. Il soggiorno in hotel è scelto sia in Italia che all’estero e in particolare i preferiti sono gli alberghi 3 e 4 stelle, seguiti dai 5 stelle per i soggiorni all’estero e dai 2 stelle in Italia. Dopo l’hotel, gli italiani in vacanza su territorio nazionale scelgono di alloggiare nei B&B (9,30%), Aparthotel (7,92%) o Case vacanza (5,33%), mentre in fondo alla lista ci sono resort e ostelli.

Per i viaggi all’estero la situazione più o meno simile, sono sempre gli hotel i più ricercati con il 73% di preferenze, seguiti da Aparthotel e B&B.

Quando la scelta dell’hotel avviene sul web, il 90 per cento degli utenti che prenotano utilizzano le recensioni per decidere se acquistare o meno un soggiorno. Secondo quanto riportato da ‘Event Report’, pur sapendo che non sono sempre attendibili, i clienti degli alberghi controllano approfonditamente i commenti lasciati dagli ospiti che hanno soggiornato nelle strutture prima di loro: se i clienti hanno lasciato commenti negativi derivanti dalla loro personale esperienza, è molto probabile che chi legge si orienterà su una struttura alternativa.

Il portale di prenotazioni ‘hotel.info’, spiega la dinamica secondo la quale il 70 per cento di chi prenota online legge fino a 20 recensioni: se il tenore dei commenti è anche solo dubbioso, le possibilità che chi legge non prenoti arrivano al 35 per cento. Più in genere, spiega il sito, il 70 per cento degli alberghi prenotati online corrisponde alle recensioni pubblicate sul web e il 20 per cento si rivela migliore di quanto i clienti l’abbiano descritto.

I dati sono il risultato di un’indagine condotta da ‘hotel.info’ analizzando le recensioni degli utenti apparse sul portale dal 2012 a oggi, con l’obiettivo di stimolare gli albergatori a recepirle per migliorare le strutture e i servizi degli alberghi. Questa la top ten dei 10 temi più ricorrenti delle recensioni negative:

1. Costi aggiuntivi per accesso a internet, parcheggio, colazione (65,5 per cento delle recensioni negative)
2. Personale non disponibile (53,9 per cento)
3. Scelta della colazione a buffet (48,2 per cento)
4. Letto troppo scomodo (45,9 per cento)
5. Camera sporca (43,1 per cento)
6. Scortesia del personale (35,2 per cento)
7. Qualità della colazione (32,9 per cento)
8. Camera rumorosa (30,6 cento)
9. Rapporto qualità-prezzo complessivo (29,9 per cento)
10. L'hotel non soddisfa le aspettative (26,2 per cento)

S.C.

Mercato   Milan  
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Il procuratore del portiere rossonero ha parlato della trattativa in corso col club
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
L'allenatore del Sassuolo può sbarcare nella Capitale nei primi giorni della prossima settimana
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina