Breaking News
© Getty Images

Brasile-Cile, Scolari: "Tifosi, lottate insieme a noi!". Poi su Julio Cesar...

Il ct verdeoro commenta cosi' il successo ottenuto ai calci di rigore contro i cileni

MONDIALI 2014 BRASILE CILE SCOLARI JULIO CESAR/ BELO HORIZONTE (Brasile) - Prima la grande paura, poi la festa senza fine: dopo aver battuto il Cile ai calci di rigore, in Brasile continuano a sognare il sesto titolo Mondiale. Un match molto equilibrato quello deciso dal dischetto, come dichiarato dal ct verdeoro Scolari in conferenza stampa: "E' stata una partita molto equlibrata, ma noi dobbiamo continuare a migliorare perché ad ogni match le difficoltà aumentano. Aver passato il turno oggi è una cosa positiva. Oggi anche i giocatori più esperti hanno sentito la pressione che c'era in campo. I tifosi? Voglio dire una cosa ai brasiliani: noi abbiamo una grande squadra che sta lottando e devono farlo anche loro".
 
NEYMAR - "Neymar ha ventuno, ventidue anni ma dimostra l'esperienza di un giocatore di trentacinque anni. Psicologicamente e mentalmente è molto preparato e ama quello che fa".
 
JULIO CESAR - Scolari si toglie un sassolino dalla scarpa nei confronti di chi ha criticato la sua scelta di convocare Julio Cesar, eroe della giornata nella lotterie dei calci di rigore: "Venire criticato per far giocare Julio Cesar o altri giocatori è il mio lavoro come tecnico". 
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
L'ex Ct chiude definitivamente la porta ai nerazzurri
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
L'ex Juventus rimanda al mittente la proposta di Suning, guardando con speranza al progetto Chelsea
Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret