Breaking News
© Getty Images

Mondiali 2014, calciatori minacciano la Fifa

Il sindacato e' pronto a portare in tribunale la Federazione se in Brasile si gioca alle 13

MONDIALI 2014 CALCIATORI CALDO FIFA TRIBUNALE/ ROMA - Ancora polemiche intorno al Mondiale. Dopo la vicenda sui sorteggi è pronto a scoppiare un nuovo caso. La FifPro, il sindacato dei calciatori - come riportato quest'oggi dal 'Corriere dello Sport' - ha intenzione di citare in giudizio la Fifa per via del calcio di inizio delle partite fissato alle ore 13 locali, con temperature tropicali e umidità da panico. 

Platini - sbarcato in Brasile - ha detto la sua sull'argomento: "I giocatori si prepareranno alla sbalzo climatico. E' capitato anche a me nel 1986, quando giocammo i Mondiali in Messico. Purtroppo nel calcio contano anche i diritti televisivi: se molte persone vogliono vedere le partite, bisogna collocarle in un orario che sia buono per le televisioni".

Dai campi  
LA MOVIOLA DI CM.IT: Fuorigioco Deulofeu, Paredes da rigore su Dybala
Un ottimo Banti sbaglia nel finale quando nega un penalty alla Juventus
Dai campi   Inter   Sassuolo
Serie A, Inter-Sassuolo 1-2: fischi a 'San Siro'
Calciomercato.it vi offre la sfida della 36a giornata di campionato
Dai campi   Juventus   Francia
DIRETTA Champions League, Juventus-Monaco 2-1: accorcia Mbappé
Calciomercato.it vi offre il match dello 'Juventus Stadium' in tempo reale