Breaking News
© Getty Images

Inter, Moratti: "Benitez ha ragione. Galliani? Mi dispiace vederlo soffrire"

L'ormai ex presidente nerazzurro ha parlato a pochi minuti dall'inizio del match contro il Livorno

INTER MORATTI BENITEZ GALLIANI/ ROMA - Inter-Livorno potrebbe passere alla storia come l'ultima partita di Massimo Moratti da azionista di maggioranza dei nerazzurri. L'ormai ex-presidente, in attesa dell'arrivo di Thohir, è stato intercettato dai microfoni di 'Sky Sport' nei pressi del 'Meazza': "Emozionato per l'ultima partita da azionista di maggioranza dell'Inter? Avete detto tante volte che è l'ultima, non sono emozionato perché spero di continuare a venire a vedere le partite. Quello di stasera è un match importante per noi, domani c'è uno scontro diretto al vertice e potremmo recuperare punti in classifica".

Moratti è stato poi chiamato a commentare le dichiarazioni 'pepate' di Rafael Benitez sulla sua fugace avventura all'Inter ed ha parlato anche del momento non felicissimo di Adriano Galliani al Milan: "Benitez ha ragione perché poi quando è arrivato Leonardo ho comprato i giocatori, mi dispiace comunque. Galliani? Ho visto Barcellona-Milan e la tristezza di Galliani mi ha colpito. Mi dispiace sia per come soffriva durante la partita che per la situazione in cui si trova. Gli faccio gli auguri ma so che è forte ed ha l'appoggio del suo presidente".

Notizie   Inter   Udinese
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Il tecnico nerazzurro prima dell'ultima giornata di campionato
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag