Breaking News
  • Calciomercato Inter, Lautaro non ha dubbi: "Questa è la mia casa"
    © Getty Images

Calciomercato Inter, Lautaro non ha dubbi: "Questa è la mia casa"

L'attaccante argentino parla anche del campionato e della prossima sfida alla Roma

CALCIOMERCATO INTER LAUTARO / "L'Inter è la mia casa": Lautaro Martinez parla così ai microfoni di 'Sky Sport 24' della sua avventura in nerazzurra. Al seconda campionato in Italia, l'attaccante argentino è esploso con l'arrivo di Conte in panchina ed è ora corteggiato anche da big europee: "L'Inter è la mia casa, trascorro qui gran parte del mio tempo. E' molto importante per me, la gente mi ha dimostrato subito affetto e questo per un calciatore è molto importante. Voglio lavorare e dimostrare con umiltà che sono all'altezza di questa maglia. Il mio obiettivo è rendere felice la mia famiglia e i tifosi". 

LEGGI ANCHE ---> Calciomercato Inter, incredibile Lautaro Martinez: poteva essere della Roma

Obiettivo che in questo periodo è centrato in pieno a suon di gol e vittorie. Ora per l'Inter c'è la delicata sfida contro la Roma ma la preparazione per i nerazzurri non cambia: "Lavoriamo sempre duramente in settimana per affrontare qualsiasi partita. Lavoriamo per dimostrare che siamo l'Inter e vogliamo sempre i tre punti. Questo è il nostro obiettivo e quello di ogni squadra. Ragioniamo gara dopo gara e pensiamo alla prossima partita".

Lautaro ha poi continuato: "Conte mi dà grande fiducia, mi ha aiutato a fare un percorso fisico e mentale particolare in questa stagione". 

Inter, Lautaro esalta Conte: "Tratta tutti allo stesso modo"

L'argentino si è soffermato anche sul rapporto con Lukaku: "Il modulo dell’allenatore mi agevola,  Conte tratta tutti alla stessa maniera, quindi ognuno di noi deve allenarsi al massimo per poter giocare. Con Lukaku ci troviamo bene, è una persona fantastica anche fuori dal campo. Il nostro obiettivo è segnare il maggior numero di gol possibili per aiutare la squadra". 

C'è spazio anche per lo scorso anno: "Giocavamo con una sola punta e davanti a me c'era il capitano Icardi, il giocatore più importante: giocare era complicato. Mi allenavamo sempre al massimo ma sapevo che era così. Quest'anno ho fatto una grande coppa America, poi ho incontrato Conte che tratta tutti i calciatori allo stesso modo, così ci alleniamo tutti al massimo". 

 

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE:

Calciomercato Inter, Messi non molla Lautaro: la risposta di Marotta

Ultime CM.IT – Inter, Barcellona pazzo di Lautaro. Il ‘Toro’ attende il rinnovo

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)