• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Moratti: "Nel '98 vincemmo lo scudetto, ma andò via per altre ragioni"

Inter, Moratti: "Nel '98 vincemmo lo scudetto, ma andò via per altre ragioni"

Le parole dell'ex presidente nerazzurro alla presentazione del libro di Gigi Simoni


Moratti e Simoni (Calciomercato.it)
dall'inviato Andrea Della Sala (@dellas8427) / L.P.

28/11/2016 18:26

NEWS INTER / In occasione della presentazione del nuovo libro di Gigi Simoni, ex allenatore dell'Inter, presso la sala stampa dello stadio 'San Siro', è intervenuto anche l'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti che, inevitabilmente, torna a parlare dello storico campionato delle polemiche (1997/1998), in cui in panchina c'era proprio Simoni. Ecco le parole raccolte dall'inviato di Calciomercato.it: "Simoni non è stato tanto, ma con me è già tantissimo… (ride, ndr). C'era un clima vincente ed allegro, il clima di una squadra importante. C’era Ronaldo, che era fantastico. Simoni fece in modo di inserirlo in squadra e riuscì a creare un clima per il quale non c’era invidia nei suoi confronti, avevano piacere a giocare per lui. E ottenne anche dei risultati. Non parlo del campionato che fu vinto, naturalmente… (quello del 1998, ndr) e invece andò via per altre ragioni. Si poteva fare un’accoppiata fantastica di vittorie”.

 




Commenta con Facebook