• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Juventus-Siviglia, Sampaoli: "Sono soddisfatto, abbiamo dimostrato di essere al loro livello"

Juventus-Siviglia, Sampaoli: "Sono soddisfatto, abbiamo dimostrato di essere al loro livello"

Il tecnico degli andalusi ha elogiato la prestazione dei suoi ragazzi


Jorge Sampaoli ©Getty Images

14/09/2016 23:18

JUVENTUS SIVIGLIA SAMPAOLI POSTGARA / TORINO - E' uno Jorge Sampaoli soddisfatto quello che si presenta nella sala stampa dello 'Juventus Stadium' al termine di Juve-Siviglia: "Non ci siamo mai tirati indietro, tranne forse negli ultimi minuti - ha esordito in conferenza - abbiamo fatto un buon pressing alto, abbiamo controllato abbastanza bene il gioco, anche in profondità, giocando contro una squadra forte, anche individualmente giocatori forti. E' un punto importante, ma soprattutto voglio valutare la prestazione in generale perchè era davvero difficile viste le caratteristiche dell'avversario. Soddisfatto? Sì, sicuramente lo sforzo è stato forte, negli ultimi minuti abbiamo rischiato poi qualcosina in più, abbiamo rischiato di perdere il controllo. Alla fine abbiamo dovuto difendere anche con i colpi di testa, ma abbiamo dimostrato di essere preparati contro qualunque tipo di attacco. La differenza che si pensava che ci fosse tra le due squadre prima della partita poi si è rivelata minore del previsto".

RICO - "Si è dimostrato molto maturo, molto sicuro anche con i piedi. Ha fatto anche una parata importante che ci ha aiutato molto. La squadra avversaria forse non ha fatto tanta pressione, però Sergio si è comportato davvero bene".

QUALIFICAZIONE - "Non penso  che solo questo punto possa darci da pensare di poter davvero essere già arrivati o qualificati, dobbiamo crescere molto, migliorare, ci sono alcune circostanze, di pressing e di attacco, che dobbiamo migliorare, quindi in ogni partita dovremo fare meglio, ogni partita sarà diversa, a seconda degli avversari. Dovremo essere capaci di realizzare più occasioni".

PAREGGIO DA TRE PUNTI - "Credo che cominciare con un pareggio a Torino con la Juve, con un gruppo che è abbastanza all'inizio, è sicuramente buono per noi. La strada sicuramente è quella giusta, dobbiamo poi cercare di migliorare il possesso della palla, soprattutto in difesa, migliorare e poi far partire un gioco offensivo migliore che ci permetta di vincere in una competizione complicata".

JUVE FAVORITA CHAMPIONS - "Sicuramente continua ad essere una candidata alla finale, nonostante questo pareggio continua ad essere molto competitiva, molto importante. Se ho sentito Vidal o Isla? Arturo e anche gli altri sono stati molto importanti negli ultimi scudetti che ha vinto la Juve".

D.G.




Commenta con Facebook