• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-PALERMO

Sorrentino muro rosanero invalicabile. Errore fatale di Sala


Franco Vazquez ©Getty Images
Giorgio Elia

10/01/2016 16:51

Ecco le pagelle di VERONA-PALERMO:

 

VERONA

Gollini 6,5 - Non ha colpe sulla rete di Vazquez, compie un grande intervento su Goldaniga.

Sala 5,5 - Non sale in occaisone della rete messa a segno da Vazquez, mantenendo in gioco l'argentino che punisce il Verona.

Moras 6,5 - Uno dei più attenti e concentrati dietro, prova a mettere i suoi centimetri a disposizione della squadra anche nell'area di rigore avversaria senza però trovare la porta difesa da Sorrentino.

Helander 5,5 - Qualche errore per un calo di concentrazione, per il resto bada al sodo facendo valere maggiormente il suo apporto nell'area di rigore avversaria sulle palle inattive.

Souprayen 6 - Lavora molto sulla sua fascia di competenza in fase di spinta, ma lascia anche troppo spazio a Morganella.

Ionita 5 - Il meno presente nel gioco della squadra dei tre centrocampisti schierati da Delneri. Dal 86' Fares s.v.

Viviani 6 - Smista bene il gioco davanti alla difesa, facendo valere anche tutto il suo temperamente nel recupero della sfera di gioco. 

Hallfredsson 6,5 - Il piuù attivo in fase di costruzione del gioco. Tantissimi palloni a ispirare Toni e Pazzini, impreciso però quando prova a mettersi in proprio calciando verso la porta di Sorrentino. Dal 64' Gomez 5,5 - Entra poco nel vivo del gioco, senza pungere dalle parti di Sorrentino. 

Wszolek 5 - Nessuno spunto degno di nota da parte sua e tanti palloni persi aprendo alle pericolose ripartenze avversarie. Dal 45's.t. Emanuelson 6 - Ottimo impatto nel match. Corre molto e prova a costruire oppurtunità per Toni e Pazzini. Positivo. 

Pazzini 6 - Si vede negare da un super Sorrentino la rete con un doppio intervento miracoloso. Si muove più di Toni e battaglia contro tutti i centrali avversari, non riuscendo però ad avere sempre la meglio. 

Toni 6 - Goldaniga e Gonzalez a turno lo anticipano spesso nelle situazioni palla a terra, lui lavora con il fisico nel gioco aereo. Prova qualche conclusione poco pericolosa, ma la sua prezenza tiene sempre in apprensione i tre centrali rosanero.

Allenatore Delneri 5 - La sua squadra fa la partita, venendo colpita nel momento di massima spinta. Prova con i cambi a far cadere il muro rosanero.

 

PALERMO

Sorrentino 8 - Il doppio intervento su Pazzini nel primo tempo è da pallone d'oro. Nella ripresa si ripete su Viviani. Voluto in campo da Zamparini contro la scelta di Ballardini di mandare in campo Colombi. Una delle poche intuizioni del patron in questo periodo più nero che rosa. 

Goldaniga 7 - Attento sia su Pazzini che su Toni, fa valere la sua grande abilità nelle giocate in anticipo. Straordinario proprio su Pazzini in scivolata dopo un errore di Lazaar.

Gonzalez 7 - Tantissimi interventi a pulire la propria area di rigore, sempre attento, puntuale e preciso nella lettura dell'azione. Rischia con un intervento su Pazzini, poi fa valere la sua legge nella propria area di rigore.

Andelkovic 6,5 - Il meno sicuro dei tre centrali, ma comunque attento anche se impreciso con il pallone tra i piedi.

Morganella 6,5 - Spinge bene a destra, tampona bene su Souprayen e avvia l'azione che porta alla rete di Vazquez.

Hiljemark 6 - Il più preciso dei centrocampisti rosanero. Sorveglia gli ultimi sedici metri della propria metà campo e fa ripartire con i giri giusti la manovra della squadra. Sala gli "mura" il possibile 2-0 nel primo tempo.

Jajalo 5,5 - In fase di impostazione del gioco è scolastico, in quella di recupero del pallone poco presente. Da un suo tiro sbagliato nasce la rete del Palermo. Dal 75' Chochev s.v.

Lazaar 6 - Buono il suo apporto alla manovra offensiva della squadra, con continue sovrapposizioni e sgroppate a sinistra. In fase difensiva una sua lettura sbagliata su un lancio lungo avrebbe potuto portare al pareggio di Pazzini. Goldaniga lo salva.

Vazquez 7 - Dal gol in realizzato in poi cambia la sua partia, prima troppo timida e avara di impegno. Poi corsa, idee a illuminare la manovra e determinazione. La rete di destro, notizia per chi compone poesie con l'altro piede. 

Trajkovski 5 - Sempre più oggetto misterioso. Gioca pochi palloni, si fa spesso anticipare. Unico segnale nella sua partita un colpo di testa terminato largo in avvio di ripresa. Dal 89' Cristante s.v.

Gilardino 6 - Si fa sentire la sua presenza in campo, con movimenti a dettare il passaggio per i suoi compagni e lavoro per i centrocampisti alle sue spalle. Dal 85' Djurdjevic s.v.

Allenatore Ballardini 5,5 - In panchina da allenatore sfiduciato, si piega alle richieste presidenziali mandando in campo Sorrentino e Gilardino. Il primo risulta decisivo a suon di parate. Poco chiara la gestione, soprattutto per i tempi, dei cambi. 

Arbitro Banti 5,5 - Sul risultato di 1-0 per il Palermo nel primo tempo qualche dubbio per un contatto in area di rigore rosanero tra Gonzalez e Pazzini, con l'attaccante gialloblù che finisce a terra dopo un contatto con il costaricano. Dubbi anche su un contatto Goldaniga-Toni sempre in area rosanero nella ripresa.

 

TABELLINO

VERONA-PALERMO 0-1

VERONA (4-2-3-1): Gollini; Sala, Moras, Helander, Souprayen; Hallfredsson(Gomez 64'), Viviani; Wszolek(Emanuelson 47'), Ionita(Fares 86'), Toni; Pazzini. Rafael, Coppola, Jankovic, Zaccagni, Bianchetti, Winch, Checchin. All.: Del Neri.

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino, Gonzalez, Goldaniga, Andelkovic, Morganella; Hiljemark, Jajalo(Chochev 75'), Lazaar; Vazquez; Trajkovski(Cristante 89'), Gilardino(Djurdjevic 85'). Colombi, Alastra, Rispoli, Pezzella, Bolzoni, Brugman, Quaison, Pirrello, Arteaga. All.: Ballardini.

Arbitro: Banti

Marcatori: 27' Vazquez (P)

Ammoniti: 44' Goldaniga (P), 47' Jajalo (P), 53' Pazzini (V), 74' Vazquez (P), 83' Morganella (P)




Commenta con Facebook