• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI CARPI-UDINESE

Zapata non basta all'Udinese. Grande Lasagna. Male Badu, Pasciuti da record


Carpi ©Getty Images
Marco Di Nardo

09/01/2016 16:54

Ecco le pagelle di CARPI-UDINESE:

 

CARPI

 Belec  6 – Bravo sia nelle uscite alte che in quelle basse. Neutralizza senza problemi un tiro di Théréau al 47’.

Zaccardo 6 – Dopo un uno-due con Mbakogu al 18’,  si ritrova a tu per tu con Karnezis ma sbaglia tirando addosso al portiere.

Romagnoli 5,5 – Bravo nel giocare in anticipo, commette qualche errore nel gioco aereo. Si fa cogliere impreparato sul gol di Zapata.

Gagliolo 6 – Presta molta attenzione nelle chiusure ed in fase d’impostazione.

Letizia 6  – Da il suo solito supporto, sia in fase di possesso palla che non. Al 33’ cerca il gol con un tiro da fuori area ma il tiro termina di poco fuori.

Pasciuti 6,5 – Segna il suo primo gol in Serie A al 26’ di testa grazie ad un perfetto cross di bianco. Con questa rete, diventa così il primo calciatore ad aver segnato in quattro categorie diverse: dalla D alla A. 

Cofie 6 – Cerca di fare da punto di raccordo tra la difesa ed il centrocampo quando il Carpi imbastisce la manovra offensiva.

Bianco 6 – Perfetto il cross che al 26’ porta il Carpi in vantaggio con gol di Pasciuti. E’ il centrocampista addetto ad accompagnare l’azione offensiva quando il Carpi attacca. Dal 50’ Lasagna 7 – Va vicino al gol al 59’ con un tiro al volo di collo ma Karnezis devia in angolo.  Fornisce l’assist al 70’ per Lollo che consente al Carpi di raddoppiare. Con la sua velocità è una spina nel fianco della difesa dell’Udinese.

Di Gaudio 6,5 – Tanta quantità e tanta corsa. Al 59’ serve un assist perfetto per Lasagna ma il tiro del giovane attaccante del Carpi viene deviato in angolo. Dal 65’ Crimi 6 – Rispetto alla gara con la Lazio ha il compito di dare la copertura sulla fascia destra, per poi ripartire subito in contropiede.

Lollo 6,5  – Buono il continuo duettare con Mbakogu. Utile anche quando arretra la sua posizione in fase di costruzione. Al 70’ segna il suo primo gol in Serie A su assist di Lasagna.

Mbakogu 6,5 – Buono lo spunto che al 18’ porta Zaccardo davanti a Karnezis. Duetta molto bene anche con Lasagna. Dal 91’ Suagher – s.v.

All. Castori 6,5 – Il suo Carpi conquista la terza vittoria in Serie A, lottando con grinta e determinazione.

 

UDINESE

Karnezis 5,5– Blocca l’iniziativa al 18’ di Zaccardo. Non può far nulla sul gol di Pasciuti. Al 59’ dice di no a Lasagna, deviando in angolo la palla. Incolpevole sul gol di Lollo.

Piris 5,5  – Poco attento all’azione che porta al gol del Carpi. Bravo in fase d’impostazione. Impreciso nei cross.

Danilo 5,5 – Cerca di giocare d’anticipo su Mbakogu. Bene nel giocare d’anticipo. Non chiude a dovere sul secondo gol del Carpi.

Felipe 5,5  – Attento alle discese sulla fascia di sinistra dei giocatori del Carpi. Soffre gli inserimenti di Lasagna.

Widmer 5,5 – Arriva in ritardo su Pasciuti, consentendo al giocatore del Carpi di segnare il gol dell’uno a zero. Poco preciso nella conduzione della palla e nei passaggi. Dal 62’ Zapata 6,5 – Segna il suo quarto gol con la maglia dell’Udinese al 73’. E’ il calciatore più attivo dell’Udinese in fase conclusiva. Cerca di far salire la squadra appena è in possesso della palla.

Badu 5 – Bene in fase d’interdizione ma troppo macchinoso in fase di costruzione. All’82’ solo il palo gli nega la gioia del gol.

Lodi 5,5 – E’ il regista dell’Udinese. Anche se riceve meno palloni rispetto alla gare precedenti, riesce comunque a rendersi utile nella costruzione della manovra.

Fernandes 5,5 – Discontinuo come al solito, alternando giocate buone o meno buone regalando così il pallone spesso al Carpi. Dall’81’ Marquinho – s.v.

Ali Adnan 5,5 – Si vede maggiormente nel secondo tempo, soprattutto grazie al cambio del modulo che gli consente di attaccare maggiormente.

Perica 5 – Un notevole passo indietro rispetto all’ultima gara di campionato. Fa ben poco per rendersi pericoloso sotto porta e non contribuisce alla manovra offensiva dell’Udinese. Dal 51’ Di Natale 5,5 – Fa bene poco per rendersi pericoloso.

Théréau 6 – Va vicino al gol l 16’ ma Belec devia in angolo. Cerca il gol al 47’ con un tiro di interno sinistro ma Belec para senza problemi.

All. Colantuono 5,5 – La sua Udinese si sveglia troppo tardi e perde. Lenta nella manovra, soprattutto negli ultimi 20 metri.

 

Arbitro: Fabbri 6 – Direzione di gara discreta dell’arbitro di Ravenna che sanziona con l’ammonizione soltanto due falli.  

 

TABELLINO

CARPI-UDINESE 2-1

Carpi (4-4-1-1): Belec, Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia, Pasciuti, Cofie, Bianco (50’ Lasagna), Di Gaudio (65’ Crimi), Lollo, Mbakogu (91’ Suagher). A disposizione: Brkic, Daprelà, Martinho, Gabriel Silva. All. Castori

Udinese (3-5-2): Karnezis, Piris, Danilo, Felipe, Widmer (62’ Zapata), Badu, Lodi, Fernandes (81’ Marquinho), Ali Adnan, Perica (51’ Di Natale), Théréau. A disposizione:  Meret, Wagué, Heurtaux, Insúa, Iturra,  Guilherme, Edenilson, Kone , Aguirre. All. Colantuono

Marcatori: 26’ Pasciuti (C), 70’ Lollo (C), 73’ Zapata (U)

Arbitro: Fabbri Michael (Sez. Ravenna)

Ammoniti: 77’ Piris (U), 92’ Suagher (C)

Espulsi: -




Commenta con Facebook