• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-ROMA

Monumentali Koulibaly e Szczesny. Male Callejon e Florenzi


Koulibaly1.jpg
Marco Di Nardo

13/12/2015 19:54

ECCO LE PAGELLE DI NAPOLI-ROMA

 

NAPOLI

Reina s.v. – Mai impegnato dai giocatori giallorossi.

Hysaj  6,5 – Limita senza grossi problemi Salah. Accompagna quando gli è possibile la manovra offensiva azzurra.

Albiol  6,5 – Rispetto alle precedenti gare, scegli i giusti tempi d’intervento e valuta bene le situazioni di palla coperta create da Dzeko.

Koulibaly  7 – Leggermente irruento in alcune occasioni, limita di molto il raggio d’azione dell’attaccante bosniaco. Cresce ancora di più nel secondo tempo, dando la giusta copertura a Ghoulam.

Ghoulam 6 – Rispetto all’ex Empoli, partecipa molto alla fase offensiva cercando di verticalizzare subito per Insigne e Higuain. Fa entrambe le fasi meglio nel primo tempo.

Allan 6 – Vince nella prima frazione il duello fisico con Nainggolan. Bravo nell’effettuare la giusta diagonale in fase di non possesso palla, fungendo da schermo davanti la difesa.

Jorginho 6 – E’ il regista del Napoli: sempre preciso ed al centro del gioco nonostante la pressione esercitata in certi frangenti da Pjanic.

Hamsik 5,5 – Nonostante giochi un numero elevato di palloni, si dimostra insolitamente impreciso. Si divora un gran gol al 60’ a tu per tu con Szczesny, facendo terminare il pallone di poco fuori dallo specchio della porta. Spreca un’altra grande occasione all’85’ sempre a tu per tu con il portiere della Roma.

Callejón 5 – Si fa cogliere in un paio di occasioni in fuorigioco. Bravo nell’eseguire il solito lavoro dispendioso in fase difensiva. Va vicino al gol al 52’ su cross di Ghoulam ma il pallone, colpito di testa, termina sopra la traversa. Non è più quello di due anni fa. Dal 67’ Mertens 6 – Rispetto a Callejon attacca con più costanza ma manca sempre di cinismo nel momento di concludere.  

Higuaín 5,5 – Si vede poco nei primi 45’, grazie soprattutto alle buone prestazioni di Manolas e Rudiger. Fornisce al 60’ un ottimo assist per Hamsik ma lo slovacco non lo sfrutta a dovere.

Insigne 6 – Non è l’Insigne delle precedenti giornate. Tanta corsa ma anche tanto egoismo, soprattutto quando, invece di servire Higuain e Callejon in area, ha optato per il tiro senza però neanche centrare la porta. La sua velocità e la sua bravura nel dribbling crea un po’ di apprensione nella retroguardia giallorossa. Dall’87’ El Kaddouri s.v.

All. Sarri 6 – Dopo la sconfitta di Bologna serviva una prova coriacea e così è stato. Al suo Napoli manca solo il guizzo vincente.

 

ROMA

Szczesny 7 – Incerto nelle uscite alte. Dimostra dimestichezza nel giocare palla con i piedi. Dice di no ad Hamsik in due occasioni nel secondo tempo, salvando di fatto il risultato.

Florenzi 4,5 – Non riesce ad offendere come in altre gare per via del continuo movimento senza palla del duo Hamsik-Insigne. Quasi mai pericoloso in fase offensiva, resta in balia degli avanti azzurri. Dall’88’ Vainqueur s.v.

Manolas  6,5 - Prova a segnare sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 26’, ma il pallone termina abbondantemente alto sopra la traversa. Bravo sia nel gioco aereo che negli anticipi.

Rüdiger 6,5 – Sin dai primi minuti di gioco fa capire ad Higuain che dalla sua parte non si passa. In molte occasioni, utilizza la sua prestanza fisica per fermare gli attaccanti del Napoli.

Digne 5,5 – A differenza di Florenzi, il terzino francese offre una discreta prestazione in fase difensiva. Troppo precipitoso quando arriva nella trequarti avversaria.

Pjanic 5 – In fase di non possesso palla, va in pressione su Jorginho per non consentirgli di costruire, ma il suo lavoro finisce lì perchè combina ben poco in fase di impostazione.

De Rossi 6 – Fornisce il suo solito ed opportuno apporto alla difesa, andando a scalare tra i quattro quando i partenopei attaccano sulle fasce.

Nainggolan 5,5 – Nel primo tempo perde il confronto con Allan. Non è il solito centrocampista, sia in fase d’interdizione che di costruzione.

Salah 6 – Cerca la prima volta la via del gol al 4’ con un tiro di sinistro che termina di poco a lato. Corre molto ma spesso a vuoto, senza mai trovare la posizione in campo. Giustificato, in parte, perchè era al suo rientro da titolare dopo l'infortunio. Dal 75’ Iturbe s.v.

Dzeko 5,5 – Eccetto un colpo di testa effettuato al 14’ su cross di Pjanic, l’ex Manchester City fa ben poco per impensierire la retroguardia azzurra. Nel secondo tempo partecipa di più all’offensiva giallorossa.  

Falque 5 – Eccetto nell’occasione del calcio d’angolo per la Roma al 27’, non partecipa quasi mai alla manovra giallorossa. Dall’82 Gyömbér s.v.

All. Garcia 5 – La sua Roma ha paura ed è poco propositiva, forse anche per le recenti prestazioni che hanno minato le certezze dei giocatori. A differenza di altre circostanze, però, il reparto difensivo regge di fronte al temibile reparto offensivo del Napoli, Higuain su tutti. Nel finale, difende ad oltranza il risultato, portando via un punto prezioso, soprattutto più per il morale della squadra che per la classifica.

Arbitro: Rizzoli 5,5 – Napoli-Roma per lui è la sua 208esima gara in carriera. Da rivedere alla moviola l’annullamento del gol di De Rossi all’81 in quanto il pallone, sul cross di Rudiger, sembrerebbe essere uscito. Avrebbe potuto gestire meglio i cartellini. Pochi i 3’ di recupero nel secondo tempo.

 

TABELLINO

NAPOLI-ROMA 0-0

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejón (67’ Mertens), Higuaín, Insigne (87’ El Kaddouri). A disposizione: Rafael Cabral, Gabriel, Maggio, Chiriches, Henrique, Strinic, David López, Chalobah, Valdifiori, Dezi. All. Sarri

Roma (4-2-3-1): Szczesny, Florenzi (88’ Vainqueur), Manolas, Rüdiger, Digne, Pjanic, De Rossi, Nainggolan, Salah (75’ Iturbe), Dzeko, Falque (82’ Gyömbér). A disposizione: De Sanctis, Maicon, Castán, Emerson, Keita, Ucan, D'Urso, Umar, Di Livio. All. Garcia

MARCATORI: -

ARBITRO: Nicola Rizzoli (Sez. di Bologna)

AMMONITI: 59’ Albiol (N), 70’ Mertens (N), 89’ Gyömbér (R), 90’ Nainggolan (R), 92’ De Rossi (R)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook