• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Bologna-Roma, Garcia: "Non si poteva giocare, è stata una parodia"

Bologna-Roma, Garcia: "Non si poteva giocare, è stata una parodia"

Il tecnico francese: "Così non viene rispettata l'incolumità dei calciatori"


Rudi Garcia (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

21/11/2015 21:09

BOLOGNA ROMA GARCIA ROCCHI DESTRO/ BOLOGNA - Il tecnico della Roma Rudi Garcia, ha commentato così il pareggio ottenuto contro il Bologna al termine di una gara molto discussa sia per le condizioni critiche del campo dopo pioggia, sia per le decisioni arbitrali prese durate la partita: "Non ho nulla da dire sulla partita perché non è stato calcio ma una parodia - ha dichiarato Garcia ai microfoni di 'Premium Sport' - come si può giocare in queste condizioni? Non è calcio, è water polo con i piedi, un gioco a chi spingeva la palla un po' meglio degli altri".

L'ARBITRO - "Abbiamo provato a convincere l'arbitro a non andare avanti, ma lui ha deciso così - ha poi dichiarato Garcia a 'Sky Sport' - per fortuna non ci sono stati infortunati, su un campo così non è rispettata l'incolumità dei giocatori".

LA MARSIGLIESE - "Quella di stasera è stata una lotteria, non una partita di calcio - le dichiarazioni rilasciate dal tecnico a 'Roma Tv' - l'unica cosa che mi è piaciuta di stasera è l'inno francese prima della gara. Ringrazio il calcio italiano per questo gesto di solidarietà".




Commenta con Facebook