• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, lavori in corso: non solo Astori e Allan

Calciomercato Napoli, lavori in corso: non solo Astori e Allan

Prende forma la nuova creatura di Sarri: per la trequarti piace Perotti


Maurizio Sarri (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

10/07/2015 15:26

CALCIOMERCATO NAPOLI ASTORI ALLAN SARRI MBAKOGU PEROTTI / NAPOLI - Inizia a prendere corpo il nuovo Napoli targato Maurizio Sarri. La formazione azzurra si rifà il look, puntando decisamente ad un calciomercato più 'italianizzato' rispetto al diktat esterofilo dell'Era Benitez. Un percorso diverso, complesso ma affascinante allo stesso tempo, con l'obiettivo di riscattare una stagione avara di soddisfazioni e inserirsi magari nella lotta per i piani 'altissimi' della classifica. Un calciomercato Napoli che ruota intorno ad un progetto ben definito, alla ricerca di quei profili che riescano ad incastrarsi con il credo e le alchimie di Sarri. Dopo il ritorno di Reina e il colpo Valdifiori in regia, il Napoli in questo calciomercato estivo si appresta a chiudere altre due operazioni importanti come Astori e Allan, in attesa di completare anche il reparto offensivo.

 

Difesa e centrocampo: si chiude per Astori e Allan

Difesa e centrocampo: i due reparti dove il Napoli nell'ultima annata ha pagato dazio e assolutamente da ricostruire per ambire ai traguardi che De Laurentiis e la tifoseria si augurano. Koulibaly ha dimostrato la sua inadeguatezza a certi palcoscenici, senza contare le prestazioni tutt'altro che trascendentali di Albiol e la mancanza di freschezza sulle corsie laterali. Il nuovo Ds Giuntoli è così dovuto correre subito ai ripari, piazzando la mossa Astori: l'ex Roma è ormai vicinissimo all'accordo con i partenopei, che dovrebbero versare nelle casse del Cagliari poco più di 5 milioni di euro. Ma il solo Astori non basta: è caccia ad un altro centrale, soprattutto dopo i ripetuti 'niet' della Juventus per il baby Rugani. L'ultima idea del Napoli porterebbe allo spagnolo Bartra, anche se l'operazione si annuncia piuttosto complessa vista la volontà del giocatore di non lasciare il Barcellona. Per le corsie laterali invece - sfumato Darmian - continua l'assalto a Vrsaljko, nel mirino anche della Juve; il Sassuolo spara grosso (12 milioni di euro) dopo il mancato approdo di Duvan Zapapa in Emilia, con Giuntoli che sarebbe pronto a virare su Hysaj dell'Empoli se la trattativa dovesse andare andare troppo per le lunghe. In attesa della chiusura per Astori, il Napoli a stretto giro di posta potrebbe incassare anche il sì dell'Udinese per Allan, profilo fortemente richiesto da Sarri e pedina fondamentale tatticamente nel 4-3-1-2 dell'ex tecnico empolese. Un'intesa di massima con il sodalizio dei Pozzo sembrerebbe vicina, per un affare da 12 milioni di euro più il cartellino di Britos e il prestito biennale di Zapata.

 

Caccia al vice-Higuain. Perotti colpo sulla trequarti?

L'attacco, numericamente e per qualità dei singoli, è il reparto sicuramente in cui il Napoli ha meno necessità di operare massicciamente sul mercato. La sempre più probabile partenza di Duvan Zapata, però, obbliga la dirigenza partenopea a guardarsi intorno alla ricerca di un vice-Higuain, con il 'Pipita' che a meno di clamorosi colpi di scena è destinato a proseguire la sua avventura all'ombra del Vesuvio, vista anche la faraonica clausola rescissoria (94 milioni di euro!) che pende sul suo cartellino. Ciro Immobile, che ha più volte aperto alla maglia azzurra, sarebbe una riserva di 'lusso' nel ruolo: affare però complicato da definire, vista anche la concorrenza del Siviglia per l'attaccante, comunque in odor di addio al Borussia Dortmund. Ad oggi l'obiettivo più credibile sembrerebbe Mbakogu, pupillo di Giuntoli e protagonista della storica promozione del Carpi nella massima serie. Con Hamsik 'retrocesso' nella linea mediana, un altro tassello da completare nello scacchiere di Sarri è la casella del trequartista. Saponara, indiscutibilmente, è il nome che più stuzzica il neo-allenatore del Napoli: l'Empoli per il suo gioiello chiederebbe però non meno di 15 milioni di euro, valutazione questa che al momento avrebbe costretto i campani a fare un passo indietro. Ecco, quindi, spuntare l'idea Diego Perotti, 'folletto' argentino che alla sua prima esperienza in Italia ha incantato con la casacca del Genoa. I liguri, saltato l'accordo con il Watford, valuterebbero 12 milioni l'ex Siviglia, che potrebbe essere così la ciliegina sulla torta della nuova creatura di Maurizio Sarri. Lavori in corso a Castel Volturno, con il 'Bielsa italiano'  pronto a stupire e a far divertire gli aficionados del 'San Paolo'.




Commenta con Facebook