• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Qarabag-Inter, Mancini: "Non ho la squadra che aveva Mourinho. Torneremo a vincere"

Qarabag-Inter, Mancini: "Non ho la squadra che aveva Mourinho. Torneremo a vincere"

Le parole del tecnico nerazzurro intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League


Roberto Mancini (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

10/12/2014 17:28

QARABAG INTER CONFERENZA STAMPA MANCINI / BAKU (Azerbaigian) - Discorso chiuso, la qualificazione ed il primo posto nel girone F di Europa League sono già archiviati. Ma Roberto Mancini, soprattutto dopo l'ultimo tonfo interno in campionato contro l'Udinese, vuole risposte dalla sua squadra. Il tecnico nerazzurro cerca il primo successo del suo secondo mandato interista e nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Qarabag fa il punto sulle ultime news Inter. Ecco le parole raccolte da Calciomercato.it:

PARTITA - "Scenderemo in campo con il solito atteggiamento. Faremo la nostra partita e cercheremo di vincerla. Non dobbiamo pensare di essere venuti qui per fare solo una visita. E di certo, per quanto ci siano molti difensori tra i convocati, non siamo venuti qua per impostare la partita sulla difensiva. Mi aspetto una gara emozionante. E' stato importante passare il turno, significa che l'Inter ha giocato bene. ".

QARABAG - "Li conosciamo, hanno una buona squadra e attaccanti forti. Hanno ancora la possibilità di centrare la qualificazione e sicuramente daranno il massimo. Li ho analizzati bene e proveremo a vincere".

UDINESE - "Sicuramente non abbiamo fatto una bella partita. Stiamo ancora lavorando per cambiare alcune cose. Ci siamo trovati ad affrontare due tempi molto diversi e a fine partita ho parlato con i ragazzi dei loro errori. Stiamo provando a migliorare. Ero dispiaciuto soprattutto per i ragazzi, ma ho detto loro di continuare a lavorare tranquilli. C'è un problema fisico? No, non credo si tratti di un problema di tenuta".

ROSA - "Dopo il 2010 sono successe tante cose. Quella era una squadra piena di campioni e così vinse la Champions. Questa squadra è composta da molti giovani. Dobbiamo lavorare tanto, ma nei prossimi anni potremo tornare a vincere".




Commenta con Facebook