• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, affondo dello Schalke 04 per Shaqiri

Calciomercato Juventus, affondo dello Schalke 04 per Shaqiri

Di Matteo vuole portare l'attaccante svizzero, seguito anche dai bianconeri, a Gelsenkirchen


Xherdan Shaqiri (Getty Images)
Jonathan Terreni

21/10/2014 12:50

CALCIOMERCATO JUVENTUS SCHALKE 04 SHAQIRI / GELSENKIRCHEN (Germania) - Insediatosi da poco sulla panchina dello Schalke 04, Roberto Di Matteo, sembra aver già le idee molto chiare su come rinforzare la squadra tedesca in vista del calciomercato di gennaio. Attualmente a metà della Bundesliga con 11 punti, la formazione di Gelsenkirchen non ha iniziato alla grande questa stagione deludendo le attese. L'attacco, nonostante i gol di Huntelaar ha bisogno al più presto di un ritocco di qualità ed ecco che l'obiettivo dell'ex allenatore del Chelsea si sposta adesso, come riporta la 'Bild', su Xherdan Shaqiri.

Il 23enne attaccante svizzero, messosi in gran luce nell'ultimo Mondiale brasiliano con la sua Nazionale, è stato più volte trattenuto dal Bayern Monaco che ha rispedito le offerte ai vari mittenti. I bavaresi, come rivelato dal giornalista tedesco di 'Sport1', Mathias Frohnapfel, intervistato in esclusiva da Calciomercato.it, sono così pronti a rifiutare altre proposte anche a gennaio. Per Guardiola non è un titolarissimo ma comunque una riserva di altissima qualità sulla quale contare per dare fiato durante la lunga stagione ai vari Ribery, Robben e Mueller. Un attaccante rapido e potente, capace di giocare su entrambe le fasce o a ridosso della punta, che ha fatto vedere di essere cinico anche in zona gol, oltre a saper fornire sempre una buona dose di assist.

Il mercato Juventus si era mosso anche attorno a lui la scorsa estate. I dirigenti bianconeri hanno provato a regalarlo ad Allegri ma le richieste dei bavaresi sono sempre state molto alte: da 20 milioni in su ci si poteva sedere ad un tavolo. L'unica speranza adesso per vederlo in bianconero sarebbe quella di una decisa presa di posizione da parte dello stesso giocatore in caso di scarso minutaggio. Se dovesse stancarsi di fare da comprimario e chiedere la cessione ecco che i bianconeri potrebbero bussare nuovamente alla porta dei tedeschi, anche se ultimamente la concorrenza è aumentata e Di Matteo non vuole farsi prendere in contropiede.

 




Commenta con Facebook