• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Glen Johnson: esperienza a costo zero

TATTICA DEL MERCATO – Juventus, Glen Johnson: esperienza a costo zero

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul difensore del Liverpool


Glen Johnson (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

18/09/2014 09:00

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA ALLEGRI GLEN JOHNSON / ROMA - In casa Juventus il calciomercato continua ad imperversare. I risultati sul campo finora sono stati positivi, ma la dirigenza bianconera è sempre attenta a cogliere eventuali occasioni per rinforzare la squadra. La preoccupazione maggiore del club di corso Galileo Ferraris, attualmente riguarda i giocatori in scadenza di contratto, tra cui anche Stephan Lichtsteiner. Il terzino svizzero è stato una pedina imprescindibile negli anni di Antonio Conte ma anche con la gestione di Massimiliano Allegri si è confermato come uno dei punti di forza. Il rinnovo al momento sembra lontano ed ecco perché un nome molto attuale del calciomercato Juventus è quello di Glen Johnson, laterale inglese del Liverpool che sarà svincolato dal prossimo 30 giugno. Conosciamolo meglio nel nostro speciale Tattica del Mercato.


BIOGRAFIA – Glen McLeod Cooper Johnson nasce a Londra, in Inghilterra, il 23 agosto 1984. Cresce nella capitale inglese tra grandi difficoltà economiche e di famiglia, essendo costretto a vivere la separazione dei propri genitori. Muove i primi passi calcistici nel settore giovanile del West Ham, uno dei più profilici del panorama britannico.
Nella stagione 2002/2003 debutta in Premier League con la maglia degli 'Hammers' grazie al tecnico Glenn Roeder che decide di dargli fiducia. Dopo una breve parentesi in prestito al Millwall viene acquistato dal Chelsea, risultando il primo nome della nuova era targata Abramovich. Con la maglia dei 'Blues' gioca tre stagioni senza incidere, vincendo però una Coppa di Lega e due campionati.
Nel 2006 viene girato in prestito al Portsmouth dove si intende a meraviglia con l'allenatore Harry Redknapp. Disputa un'ottima annata e viene acquistato a titolo definitivo. Con i 'Pompey' Johnson vince la Fa Cup nel 2008.
Nel 2009 si trasferisce al Liverpool, dove si impone come uno dei migliori interpreti nel suo ruolo, diventando un elemento fondamentale per i 'Reds' nonostante i tanti cambi in panchina: da Rafa Benitez a Roy Hodgson passando per Kenny Dalglish (con cui ha vinto la Coppa di Lega) e l'attuale tecnico Brendan Rodgers. Johnson ha esordito in Nazionale nel 2003, sotto la guida di Sven-Goran Eriksson. Può vantare 54 presenze ed una rete. Ha preso parte ai Mondiali del 2010 e del 2014 e all'Europeo del 2012.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Alto 1,82 per 70 kg, fisico normolineo e compatto, ambidestro. Glen Johnson è stato per anni uno dei laterali di difesa più affidabili della Premier League e del panorama europeo. Al momento, però, sta vivendo un calo sia a livello di prestazioni che di tenuta fisica. I mezzi tecnici per tornare ad alti livelli però ci sono tutti. Tatticamente parlando il suo ruolo preferito è quello di terzino destro in una difesa a quattro. Sapendo usare anche il piede sinistro a volte è stato utilizzato sulla corsia mancina. Johnson è un difensore completo. E' dotato di grandi capacità fisiche (corsa, resistenza, velocità) che gli permettono di coprire la fascia con efficacia. Ha una buona tecnica individuale grazie alla quale dialoga con i compagni. Ama andare sul fondo per mettere cross invitanti in area ma ha nelle corde anche la conclusione dalla distanza, preferibilmente con il piede destro. E' un giocatore molto intelligente ed ordinato molto abile anche nella fase difensiva.


E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA JUVENTUS? - La fascia destra della Juventus è da anni di proprietà di Stephan Lichtsteiner, che ha avuto un rendimento straordinario con Antonio Conte e lo sta avendo anche con Massimiliano Allegri. L'eventuale addio, qualora non si trovasse l'accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel giugno 2015, deve essere valutato con attenzione. Glen Johnson è sicuramente un giocatore esperto, con tante partite internazionali alle spalle e che può garantire un rendimento affidabile a costo zero. Tuttavia non può essere il profilo da cui ripartire e che può permettere il salto di qualità anche a livello europeo. Johnson infatti sembra non essere più il terzino ammirato nei primi anni dell'esperienza al Liverpool ed anche a livello fisico sembra accusare qualche infortunio di troppo. Può comunque essere un ottimo elemento per completare il reparto dato che tatticamente sarebbe perfetto per la difesa a quattro, ma puntare su di lui ad occhi chiusi può rivelarsi un azzardo anche per l'incertezza di rendimento come tornante di centrocampo in un 3-5-2, sistema di gioco ancora molto utilizzato in casa Juventus.




Commenta con Facebook