• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, gli addii di Balotelli e Taarabt dietro la rinascita rossonera

Milan, gli addii di Balotelli e Taarabt dietro la rinascita rossonera

Le bizze dei due calciatori non erano più sopportate dal club


Adel Taarabt al Milan ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

11/09/2014 09:19

CALCIOMERCATO MILAN BALOTELLI TAARABT  BAD BOYS / MILANO - La rinascita del Milan? Merito degli addii dei 'bad boys' Balotelli e Taarabt. Lo scrive oggi 'Tuttosport', secondo cui le loro cessioni avrebbero fatto tornare finalmente il sereno nello spogliatoio rossonero, ora compatto attorno al nuovo tecnico Inzaghi.

La rinuncia in estate ai due 'bad boys' è solo l'ultima tappa di un processo di 'epurazione' avviato in casa Milan nell'estate 2012 con la cessione di Cassano e proseguito lo scorso anno con l'addio di Kevin-Prince Boateng.

Sulle 'bizze' di Balotelli è stato scritto e detto di tutto, ma anche per quanto riguarda Taarabt - rivela oggi il quotidiano torinese - sarebbe stato proprio il suo comportamento a non convincere Inzaghi che, per questo motivo, ha avallato senza ripensamenti il suo addio.

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook