• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Figc, Nicchi: "Si faccia presto, il calcio italiano non può rimanere senza gestione"

Figc, Nicchi: "Si faccia presto, il calcio italiano non può rimanere senza gestione"

Il presidente dell'Aia parla anche del prossimo designatore



02/07/2014 15:45

FIGC NICCHI DESIGNATORE MOVIOLA / ROMA - Dal presidente della Figc alla moviola in campo, passando per il nuovo designatore che sostituirà Braschi: Marcello Nicchi, presidente dell'Aia parla a tutto campo in un'intervista a 'Sky'. 

PRESIDENZA FIGC - "Dobbiamo tutti ringraziare Abete che ha fatto molto per tutte le componenti e noi abbiamo fatto di meno per lui. Speriamo che si trovi presto una soluzione perché il calcio italiano non si può permettere un periodo senza gestione. Noi arbitri faremo la nostra parte: abbiamo già programmato quadri e raduni per la prossima stagione". 

NUOVO DESIGNATORE -  "Si sono fatti diversi nomi, ma non è che ci sono segreti: dobbiamo rispettare il lavoro di tutti. Le commissioni hanno chiuso oggi il loro lavoro e da domani contatteremo i dirigenti. Abbiamo una cantera a livello dirigenziale e siamo in grado di mettere in pista dirigenti nuovi che fino ad oggi non hanno mai deluso". 

TECNOLOGIA - "Per il gol-non gol non si tratta di una novità: in Europa abbiamo adottato gli arbitri di area e stanno dando ottimi risultati. Se qualcuno vuole mettere la tecnologia lo può fare, ma non credo che sia utile. Per quanto riguarda lo spray ero scettico, però dobbiamo riconoscere che ai Mondiali ha funzionato. Se la cosa verrà richiesta anche in Italia non sarà un problema". 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook