• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Mercato Palermo, Zamparini: "Siamo su Maresca. Voglio cedere la societa'"

Mercato Palermo, Zamparini: "Siamo su Maresca. Voglio cedere la societa'"

Il Presidente rosanero ha fatto il punto anche sulle novita' nel Consiglio d'Amministrazione



14/01/2014 14:31

Maurizio Zamparini ha fatto il punto sul Palermo, di mercato e societario, ai microfoni di 'stadionews24'. A cominciare da un obiettivo: "Perinetti sta facendo il mercato, e noi ci stiamo muovendo su diversi obiettivi, tra cui Enzo Maresca. Dovremo aggiustare senza rompere il gruppo, altrimenti non avremmo fatto nulla: ripetendo il girone d'andata andremmo in Serie A, senza dimenticare però i sei punti nelle prime partite".

CESSIONE SOCIETARIA - "Nel CdA è entrato Baiguera, che farà molto bene all'immagine del club e si occupa della gestione operativa, mentre Perinetti ha la delega alla gestione sportiva. Arabi al Pescara? Non so e non posso giudicare. Ci sono arabi e arabi, come ci sono russi e russi: noi stiamo continuando a cercare, dato che il Palermo ha grande attrattiva e un'ottima immagine all'estero. Fossimo in Serie A sarebbe tutt'altra cosa. Compirò 73 anni, dovrò cercare il mio successore e pian piano ci arriveremo. Guardate Thohir: ha aperto una strada, perché in Italia non entrano investitori per colpa di istituzioni e questioni fiscali".

TEUBAL - Esce dal CdA, invece, Patricio Teubal. "Non se la sente di lasciare la famiglia a Roma, e a Palermo era poco presente", ha spiegato Zamparini. "Era troppo impegnativo per lui, perciò abbiamo trovato una soluzione reciproca. A differenza mia e di Perinetti, Teubal non ha fatto molto, ma chi non ha mai fatto quel mestiere in un anno e mezzo può imparare osservando. Ci lasciamo in ottimi rapporti".

M.T.

 




Commenta con Facebook