• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Bologna-Juventus, Conte: "La multa per i cori dei bambini e' accanimento"

Bologna-Juventus, Conte: "La multa per i cori dei bambini e' accanimento"

L'allenatore bianconero ha invitato i suoi a non pensare ad altro che non sia la gara coi felsinei


Antonio Conte (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

05/12/2013 11:25

BOLOGNA JUVENTUS CONTE CONFERENZA STAMPA / VINOVO - Antonio Conte prepara la gara contro il Bologna, cercando di allontanare il Galatasaray dai pensieri dei suoi giocatori. L'allenatore della Juventus interviene in conferenza stampa in vista della partita contro i rossoblù: "Contro il Bologna ci aspetta una gara difficile, quindi dovremo pensare esclusivamente ai felsinei e a come batterli; ciò detto, schiererò la formazione che riterrò più adatta al momento. Lichtsteiner? Sta recuperando, per ora può giocare pillole di partite, ma manca poco al pieno rientro".

POGBA GOLDEN BOY - "Sono molto contento per lui, ma sono ancor più contento che abbia detto di non accontentarsi e di mirare a un premio molto più prestigioso: non è presunzione, ma consapevolezza dei suoi mezzi. Poi da lì a diventare uno dei migliori al mondo c'è ancora tanta strada da fare. Un anno e mezzo fa vedeva solo col binocolo la Prima squadra del Manchester United, e ad oggi la sua crescita è stata entusiasmante, di cui anche noi ci prendiamo parte di responsabilità. Ora però testa bassa e pedalare, come sempre. Altrimenti verrà sorpassato da qualcuno".

BAMBINI ALLO STADIO - "La multa? Penso che occorra un distinguo. Ci sono delle regole da rispettare, poi c'è l'accanimento, e penso che quanto successo sia un accanimento. E' stato facile fare demagogia e retorica. Bisogna migliorare il calcio in ogni componente, non solo in chi scende in campo o sta in panchina. La comunicazione deve mandare messaggi positivi, sperando che contro il Sassuolo invece di quella parolaccia al portiere venga detto bravo quando rinvia. Sarebbe un piccolo passo avanti, ma in queste situazioni fare demagogia è facile e ci si riesce benissimo".

TEVEZ-LLORENTE - "Non sono qui per dirvi la formazione. Mi auguro che farò buone scelte, anche a fronte del periodo particolare sotto il fronte delle partite".

POGBA VICE-PIRLO - "Secondo me può ricoprire bene quel ruolo. E' un interno, e in quella posizione esprime tutte le sue doti. Valuteremo se piazzare lui o Vidal davanti alla difesa in base alle situazioni tattiche degli avversari. Ho tre centrocampisti eclettici, e posso schierarli ovunque".




Commenta con Facebook