• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Mazzarri: "Certo che rifarei la scelta di allenare l'Inter!". E su Roma e Napol

Inter, Mazzarri: "Certo che rifarei la scelta di allenare l'Inter!". E su Roma e Napoli...

Il tecnico toscano ripensa alla decisione presa durante l'estate


Walter Mazzarri (Getty Images)
Marco Di Federico

15/08/2013 11:00

CALCIOMERCATO INTER MAZZARRI THOHIR MORATTI / MILANO - Forse Walter Mazzarri non si aspettava un inizio così difficile sulla panchina dell'Inter. I nerazzurri hanno faticato molto nelle amichevoli estive ma il tecnico toscano è convintissimo della scelta fatta. "Certo che rifarei la scelta di allenare l'Inter, perchè non dovrei? - le parole di Mazzarri al 'Corriere dello Sport' - La cosa fondamentale per chi mi conosce bene è il dialogo. Nella mia scelta ha fatto la differenza quello che mi ha detto il presidente Moratti: sono state le sue parole ad accendermi il fuoco dentro. Il suo discorso è stato bello e ho trovato le motivazioni in un attimo".

ROMA "Posso dire che avevo offerte, ma non voglio entrare nel merito. Allenare giocatori come Totti è sicuramente un privilegio perché lui, Zanetti e Milito fanno parte di quei pochissimi che vanno considerati fuoriclasse senza tempo"

THOHIR "Non mi pongo il problema. Vivo giorno dopo giorno, anzi minuto dopo minuto, la mia professione. Tutti qua abbiamo un contratto con la società Inter e dobbiamo pensare a dare il nostro contributo sul campo. Il presidente ci comunicherà il resto quando lo riterrà opportuno. É l'unico argomento che non ho mai sfiorato con il presidente".

NAPOLI "Il rispetto deve essere sempre reciproco. Credo che un allenatore debba essere valutato per quello che dà alla causa dal momento in cui accetta il mandato fino al termine dello stesso. Ed io ho sempre dato tutto me stesso, con coerenza, lealtà e rispetto. Lo stesso che, a mio avviso, meriterebbe un professionista che fa una scelta diversa, legata alla sfera privata oltre che professionale".




Commenta con Facebook