• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Finale Coppa Italia Roma-Lazio, Burdisso: "Gara storica, spero la risolva De Rossi"

Finale Coppa Italia Roma-Lazio, Burdisso: "Gara storica, spero la risolva De Rossi"

Il difensore argentino ha parlato alla vigilia della sfida contro i biancocelesti



25/05/2013 17:13

FINALE COPPA ITALIA ROMA LAZIO CONFERENZA STAMPA BURDISSO / ROMA - Nicolas Burdisso, difensore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della finale di Coppa Italia contro la Lazio: "C'è la tensione giusta per affrontare la partita. Da un po' di tempo lavoriamo molto bene e arriviamo alla partita di domani avendo fatto belle gare come quella di domenica, c'è la mentalità giusta per portarla a casa. La stagione della 'manita'? Si tratta di momenti diversi. Ora è una situazione completamente diversa, è una finale storica. Abbiamo preparato la partita basandoci sul nostro modo di giocare e per capire dove possiamo far male agli avversari".

DE ROSSI - "Mi auguro sia la partita di Daniele, chiaramente è romano e ci tiene più di tutti. Anche Francesco con la sua storia... Sarebbe bello, ma domani più che mai sarà la partita della squadra, del gruppo, di chi lavora a Trigoria per portare a casa il risultato".

CARRIERA - "Se giocassi domani sarebbe la quinta finale di Coppa Italia, oltre a Supercoppe, finali di Olimpiadi, Libertadores, Mondiale Under 20... E' una partita diversa da tutte le altre, per come la vive la città e per quelle che sono le mie motivazioni dopo 4 anni qui in cui ho sempre parlato di vincere. Ora c'è la possibilità di farlo, abbiamo lottato per questo, abbiamo fatto quello che dovevamo fare per arrivare bene alla partita e ce la giochiamo domani".

STAGIONE - "Avevamo due competizioni, una è andata come tutti sappiamo, ma rimangono tanti aspettti positivi. Nell'altra abbiamo affrontato squadre forti come Fiorentina, Inter, anche Atalanta e siamo in finale, una gara che tutto il mondo guarda, con la possibilità di essere campioni. Per me è una cosa bellissima".

MINACCE AI GIOCATORI DELLA LAZIO - "No, a me non è mai capitato e mi spiace veramente, è proprio quello che non deve succedere. Mi auguro sia una grande festa, prima e dopo la partita".

 




Commenta con Facebook