• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Milan-Roma, Andreazzoli: "Rigore nettissimo. Mazzarri? Prima c'era Allegri..."

Milan-Roma, Andreazzoli: "Rigore nettissimo. Mazzarri? Prima c'era Allegri..."

L'allenatore giallorosso parla al termine del pareggio contro i rossoneri


Andreazzoli e Totti (Getty Images)
Bruno De Santis (twitter: @Bruno_De_Santis)

12/05/2013 23:06

MILAN ROMA ANDREAZZOLI MAZZARRI / MILANO - Futuro nelle mani della società: Aurelio Andreazzoli parla così dopo Milan-Roma. Il tecnico giallorosso ai microfoni di 'Sky' afferma: "Ho sentito che era un rigore nettissimo, ma non so giudicare. Il quinto arbitro era in posizione favorevole, ma evito di commentare. Totti? Con Mexes sono anche amici, forse non si è reso conto che era lui l'avversario. Mazzarri? Ma perché Allegri non c'è più? Il mio futuro è alla Roma: la società ha chiesto il mio intervento e io l'ho fatto e credo con discreto successo. Ora spero di completare l'opera con la Coppa Italia, per il resto sarà la società a decidere cosa voler fare".

MUNTARI - "Mi è dispiaciuta l'espulsione di Muntari perché per noi questa era una prova in vista della finale contro la Lazio. Osvaldo? Doveva muoversi di più. Ieri abbiamo fatto un allenamento con quasi un'ora solo su queste cose. Tra noi e il Milan non ci sono dieci punti di differenza, credo che siamo alla loro altezza a livello di qualità".




Commenta con Facebook