Breaking News
© Getty Images

Copenaghen-Torino, Ventura: "Ben venga adesso un avversario difficile"

L'allenatore granata felice dopo la qualificazione ai sedicesimi di Europa League

COPENAGHEN TORINO VENTURA / COPENAGHEN (Danimarca) - Sorride Giampiero Ventura dopo la goleada di Copenaghen che lancia il Torino ai sedicesimi di Europa League. Il tecnico granata applaude la prestazione dei suoi: "La partita di stasera è la conferma che questo gruppo di calciatori se avrà un minimo di serenità potrà fare cose molto buone. Siamo andati sotto di un gol in modo rocambolesco, ma abbiamo continuato a macinare gioco con raziocinio. Ci stiamo avvicinando a fare quello che vogliamo e che fino ad ora abbiamo mostrato solo in fase embrionale - ha spiegato Ventura come riporta il sito ufficiale della società piemontese - Oggi spero che oltre alla qualificazione sia arrivata anche maggior fiducia per tutta la squadra. Volevamo passare ai sedicesimi e ce l'abbiamo fatta. Ora se ci capiterà un avversario difficile ben venga. Le prossime due sfide di campionato? Abbiamo qualche infortunato e andiamo ad affrontare due rivali di spessore che in questo periodo hanno organizzazione, risultati e che vivono momenti di serenità. Voglio vedere dal mio Toro due partite giocate come il derby, il Brugge e stasera".

G.M.
 

Europa league   Inghilterra   Spagna
PAGELLE E TABELLINO DI MANCHESTER-CELTA VIGO: Mou in finale
United in finale nonostante il pareggio nel ritorno. Fellaini decisivo, Roncaglia prima illude, poi vanifica tutto
Europa league   Inghilterra   Olanda
Europa League, United esulta con Fellaini. Ajax passa, ma che rischio!
La finale della competizione sarà quindi tra gli inglesi di Mourinho e la baby squadra olandese
Europa league   Inghilterra   Spagna
Europa League, Celta Vigo-Manchester United 0-1: decide Rashford
I Rede Devils vincono la semifinale d'andata in Spagna