Breaking News
  • Atalanta-Fiorentina, Montella: "Serve più malizia. Ho perso il conto delle occasioni"
    © Getty Images

Atalanta-Fiorentina, Montella: "Serve più malizia. Ho perso il conto delle occasioni"

L'allenatore viola sull'eliminazione dalla coppa Italia

ATALANTA FIORENTINA MONTELLA / Al termine di Atalanta-Fiorentina, il tecnico viola Vincenzo Montella ha commentato il match alla 'Rai': "C'è tanto rammarico, la squadra ha un'anima, gioca con il cuore, potevamo andare sul 2-0. Peccato, abbiamo perso con un rigore evitabile e un infortunio sul secondo gol. Ci dispiace, abbiamo avuto diverse occasioni anche nel secondo tempo: faccio fatica a ricordarle tutte.

La squadra ci ha creduto, anche se dopo il pareggio hanno perso un po' di sicurezza". 

MOMENTO SQUADRA - "La squadra fisicamente l'ho trovata bene. Non puoi fare una partita come quella contro la Juventus per 95 minuti perché sarebbe inverosimile. Ci è mancato un pizzico di fortuna". 

ILICIC - "Le scelte non lo so, a volte dipendono dai calciatori, ci sono tanti motivi per una cessione. Squadra mia? Abbiamo fatto dieci allenamenti: mi piace lo spirito, hanno voglia di lavorare, sono giovani e hanno bisogno di avere un po' di malizia in campo. Ora dobbiamo smaltire questa delusione, ora pensiamo al Sassuolo e poi al futuro: in questi giorni ho bisogno di vedere chi è da Fiorentina. Io confermato? Sono appena arrivato... (ride, ndr)". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)