Breaking News
© Getty Images

Fiorentina-Juventus, Prade': "Emozione bellissima, Rossi e' il nostro orgoglio"

Il direttore sportivo viola torna sulla grande rimonta di ieri

FIORENTINA JUVENTUS MONTELLA ROSSI PRADE / FIRENZE - Erano 15 anni che la Fiorentina non batteva la Juventus al 'Franchi', il tabù è stato infranto nel modo più emozionante possibile. Una rimonta pazzesca, che resterà per sempre nel cuore dei tifosi viola: Daniele Pradè è ancora entusiasta per il 4-2 sui bianconeri. "É stata una bellissima emozione, la condiviamo con tutti i tifosi. Alla fine della partita ho incontrato il Questore di Firenze, che ha sottolineato come ci sia stata una grande risposta dei tifosi alla prima, vera prova senza barriere. - le parole del ds viola a 'Radio Anch'io lo Sport' - L'avvio di campionato non è stato esaltante, ma finora abbiamo comunque perso solo una partita. Non dimenticamo gli infortuni, siamo stati costruiti per fare bene ed i risultati prima o poi arrivano".

JUVENTUS - "La gara è stata equilibrata, l'episodio del rigore l'ha cambiata. Nella ripresa la Juve stava dominando, se però c'è uno stadio caldo e giocatori determinati anche una grande squadra va in difficoltà. Quei 15' giocati con quella intensità dicono tanto di questa squadra".

ROSSI - "Per noi è un grande orgoglio, ci abbiamo creduto in un momento in cui non stava bene. Portarlo qui è stata una grande gioia, non è nemmeno al 70% ed è già determinante. Noi parliamo tanto con i nostri calciatori, Borja Valero ci disse che il giocatore più forte con cui aveva giocato era Rossi: erano solo chiacchiere, da ottobre abbiamo cominciato a pensare all'operazione".

FUTURO - "Ho lavorato 11 anni alla Roma, che è una squadra importante, la Fiorentina non è ai livelli di Juventus e Milan come ricavi ma abbiamo una proprietà tra le migliori al mondo. Non ci poniamo limiti, lavoriamo ogni giorno per fare meglio. Abbiamo fuori tanti giocatori top come Ilicic e Gomez, Rebic è un grande talento, Ambrosini e Mati sono ricambi di alto livello: non ci sentiamo inferiori a nessuno. La famiglia Della Valle ha riportato entusiasmo a Firenze, i grandi calciatori oggi hanno piacere di venire qui. La società è forte, i tifosi devono capirlo".

ROMA - "Abbiamo ricevuto centinaia di messaggi da Roma per la vittoria di ieri. Io, Montella, Pizarro e Aquilani. Sono forti, hanno un allenatore intelligente. Adesso viene il difficile, devono riuscire ad abbassare i toni nell'ambiente. All'interno della squadra è cambiato tutto, i dirigenti hanno creato una squadra davvero forte".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Fiorentina
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Possiamo diventare interessanti"
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Possiamo diventare interessanti"
    ll tecnico nerazzurro ha poi aggiunto: "Roma-Inter? Ci andrò con grande disponibilità, a prescindere da come mi accoglieranno loro"
    Dai campi   Inter   Fiorentina
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Calciomercato.it vi offre il match del 'Meazza' in tempo reale
    Serie A   Inter   Fiorentina
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Nessuna promessa, squadra dà garanzie"
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Nessuna promessa, squadra dà garanzie"
    Il tecnico toscano parla alla vigilia del debutto in campionato
    Mercato   Fiorentina   Milan
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    L'attaccante croato non si è presentato all'allenamento mattutino
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    I rossoneri fiduciosi per la chiusura entro la prima giornata, ma potrebbe addirittura essere inserito in lista per lo Shkendija
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Non è escluso poi l'arrivo di un altro attaccante: Dolberg o Aubameyang
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    La proprietà sarebbe pronta a garantire un extra budget anche per un altro colpo in avanti. E Aubameyang...