Breaking News
© Getty Images

Nella Tela del Ragno: Nathan, via ai paragoni

Il talento verdeoro e' stato uno dei protagonisti nella prima gara del Mondiale Under 17 contro la Slovacchia

TELA DEL RAGNO NATHAN / ROMA - Se vedete meno scout in giro, in questo periodo, è perché sono sintonizzati sui canali che trasmettono il Mondiale U17.
La manifestazione intercontinentale non appassiona i più, ma dona parecchi spunti agli osservatori di mercato e ai direttori sportivi di tutto il mondo calcistico.
C'è spazio per ammirare giovani provenienti da ogni latitudine.
Ovvio che i brasiliani, da sempre, abbiano una particolare attenzione, per un calcio spumeggiante che, ad ogni livello e ad ogni età, riescono a mettere in mostra.
Ci sono riusciti anche ieri, nella prima gara del torneo di categoria.
I verdeoro hanno travolto la Slovacchia con un perentorio 6-1. Merito dei talenti incredibili a disposizione del tecnico Alexandre Gallo.
Potremmo fare tanti nomi, e probabilmente li faremo nel corso dei prossimi appuntamenti, ma oggi ci soffermiamo sulla prestazione di Nathan.


CHI E' - Nathan Allan de Souza, semplicemente conosciuto come Nathan, nasce il 13 marzo 1996 a Blumenau, piccola località nello stato di Santa Catarina.
Inizia a dare i primi calci al pallone all'età di cinque anni, presso una scuola calcio della città.
A nove anni, inizia a praticare il futsal, ovvero il calcio a cinque indoor, particolare disciplina che lo avvia ad un calcio molto tecnico.
Difende i colori dell'AD Hering, prima che l'Atletico Paranaense non lo scopre.
Nathan lascia papà José Carlos e mamma Adriana, nonché la sorella maggiore Greice Kelly (proprio così) e il fratellino Matheus, per trasferirsi a Coritiba, sponda rossonera.
Inizia con la formazione Sub-15 ma presto passa alla Sub-18 e successivamente viene aggregato alla formazione Sub-23.
Brucia le tappe, aprendosi una strada importante che, ad esempio, non è ancora stata seguita dai compagni di club Mosquito (tripletta ieri) e Caio, ancora aggregati alla Sub-18.


CARATTERISTICHE - Gli hanno dato il numero 10 non per caso.
Nathan è un giocatore di grande tecnica, che ricopre solitamente il ruolo di trequartista.
E' un giocatore che, tuttavia, sa spaziare anche sugli esterni.
L'importante è avere la palla al piede, praticamente in cassaforte.
Salta l'uomo con una facilità che ricorda diversi illustri colleghi.
Fisicamente sembra già formato, anche se il calcio brasiliano non fa del fisico uno dei parametri più rilevanti in sede di selezione.
Nathan è, tuttavia, destinato a diventare uno dei prossimi craque del calcio mondiale.
In Brasile si stanno già sfidando a suon di paragoni.
Carnagione chiara, doti tecniche pregiate e validissima proggressione palla al piede fanno pensare a Kakà, ma c'è chi lo vede maggiormente simile ad Oscar del Chelsea.


MERCATO - E' forse troppo presto per aprire questa sezione.
Certo è che nella mail istituzionale dell'Atletico Paranaense, già dalla scorsa notte, saranno arrivate diverse richieste, a livello di sondaggi esplorativi.
Da capire se tra esse non ce ne siano alcune provenienti dall'Italia.
Certo è che per un trasferimento in Europa ci vorrà ancora qualche tempo: considerando che Nathan compirà 18 anni nel prossimo mese di marzo, il suo possibile approdo nel Vecchio Continente sarà questione rimandata, come minimo, fino alla prossima sessione di mercato estiva.


LA SCHEDA

NOME: Nathan Allan

COGNOME: de Souza

NAZIONALITA': Brasile

SQUADRA DI APPARTENENZA: Atletico Paranaense (Brasile)

DATA DI NASCITA: 13 marzo 1996

ALTEZZA: 177 cm

RUOLO: Centrocampista/Attaccante

POSIZIONE: Trequartista/Seconda punta/Attaccante esterno

PIEDE DI CALCIO: Ambidestro

VALORE APPROSSIMATIVO DI MERCATO: Non definito

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Altro   Inter   Napoli
    Forbes, è il Real Madrid il club di maggior valore. Juventus e Milan nella top ten
    Altro   Juventus   Parma
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Il presidente della FIGC ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni
    Altro   Roma   Chievo Verona
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    Usufruisci subito dell'incredibile Bonus di Eurobet: 100% dell'importo scommesso fino a 100 euro!
    Altro   Lazio  
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Il capitano della Lazio torna a parlare delle indagini della Procura di Cremona