• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > HIGUAIN DAY - Calciomercato, contatto Juventus- Napoli. Parlano De Laurentiis e Marotta

HIGUAIN DAY - Calciomercato, contatto Juventus- Napoli. Parlano De Laurentiis e Marotta

Appuntamento a Milano con la riunione di Lega


1 di 3
Marotta e De Laurentiis (Calciomercato.it)
Marotta e Paratici (Calciomercato.it)
De Laurentiis (Calciomercato.it)
dall'inviato Andrea Della Sala / Silvio Frantellizzi (@SilFrantellizzi) / E.T

18/07/2016 15:25

CALCIOMERCATO JUVENTUS HIGUAIN NAPOLI INCONTRO LEGA DE LAURENTIIS MAROTTA / MILANO - AGGIORNAMENTO 17.41 - Brevissima dichiarazione all'uscita dall'assemblea di Lega dell'amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta: "Non c'è possibilità di pagare la clausola per Higuain".

17.20 - Anche la Roma, nella persone del direttore generale Baldissoni, ha lasciato la sede della Lega.

16.55 - "Chi vuole Higuain deve pagare la clausola, la Juventus non ha mai avuto intenzione di pagarla": parole e musica del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sull'affare Higuian-Juventus

16.28 - Nel frattempo, è uscito dalla Lega di serie A il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero.

15.25 - "Higuain non andrà alla Juventus": è questo l'annuncio del direttore di 'Kiss Kiss Napoli' (la radio ufficiale del club) Valter De Maggio.

15.20 - De Laurentiis atteso a Dimaro in serata, dove probabilmente rilascerà alcune dichiarazioni sul Napoli e in particolare sul 'caso Higuain'.

15.12 - Spuntano cifre da capogiro per l'eventuale contratto di Gonzalo Higuain nel caso in cui dovesse concretizzarsi il passaggio dal Napoli alla Juventus.

15.03 - Come riferisce 'Sky' c'è stato il primo contatto tra Juventus e Napoli per Higuain: De Laurentiis ha risposto a Marotta e Paratici.

14.47 - E' iniziata da circa trenta minuti l'assemblea di Lega. Nessuna notizia trapela, al momento, sull'affaire Higuain-Juventus-Napoli.

14.00 - E' arrivato anche il Milan: presenti Umberto Gandini e l'avvocato Leandro Cantamessa.

13.30 - Nicolas Higuain, fratello-agente di Gonzalo, è tornato a parlare dopo un lungo silenzio.

13.15 - Senza rilasciare ovviamente dichiarazioni, De Laurentiis è comparso in Lega. 

13.05 - Arrivati anche il dg della Roma Baldissoni mentre De Laurentiis è sbarcato all'aereoporto di Linate a Milano. 

13.00 - Arrivati anche Lotito, presidente della Lazio e Ferrero, numero uno dei blucerchiati.

12.40 - Beppe Marotta, insieme al ds Paratici, è arrivato in Lega.

11.40 - De Laurentiis alle ore 11.40 ha preso un volo per Milano.

11.00 - Nessun dirigente, per la prima convocazione prevista per le 11.00, è arrivato in Lega. I vari rappresentanti dei club sono attesi così per le 13.00 circa. Presenti circa una ventina di giornalisti.

10.30 -Non solo Higuain: oggi le parti parleranno anche di Pereyra. L'operazione per il centrocampista argentino potrebbe, però, essere a rischio perché De Laurentiis non vorrebbe aiutare la Juve a raccogliere i soldi per la clausola di Higuain.

Ore 10.00 - In attesa della riunione di Lega, arrivano conferme sulle attese dichiarazioni di De Laurentiis che il patron campano dovrebbe rilasciare nel pomeriggio a 'Radio Kiss Kiss'.

9.00 - Quella di oggi sarà una giornata decisiva per il futuro di Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli tentato dal clamoroso trasferimento alla Juventus. Dopo tante voci e indiscrezioni, è arrivato il momento del faccia a faccia tra i dirigenti bianconeri e quelli partenopei: avverrà a Milano a margine degli impegni di Lega ai quali parteciperanno i rappresentanti delle due società.

L'OFFERTA DELLA JUVENTUS - Come ampiamente anticipato da Calciomercato.it nei giorni scorsi, la Juventus ha offerto 75 milioni di euro più Pereyra per Higuain. Un passo avanti importante da parte dei bianconeri, intenzionati ad aprire una trattativa inserendo anche altre contropartite tattiche che facciano al caso del Napoli, come Zaza, Rugani, Lemina o Sturaro, per arrivare ai famosi 94,7 milioni di euro della clausola rescissoria del 'Pipita'. La Juventus avrebbe dalla sua un'intesa di massima raggiunta con Higuain, sulla base di un quadriennale da 7,5 milioni di euro: una carta importantissima da giocarsi al tavolo verde della trattativa. Il Napoli, nei giorni scorsi, ha ribadito più volte l'incedibilità dell'attaccante argentino e di non voler scendere a compromessi. L'unica via per la Juve appare il pagamento dell'intera clausola, dilazionabile in due anni. Intanto, come anticipato, i partenopei hanno intensificato i contatti per la ricerca di possibili alternative ad Higuain come Mauro Icardi o Alvaro Morata. 

LA SPINTA DI DYBALA - A spingere per l'arrivo del 'Pipita' a Torino, per quello che sarebbe la ciliegina sulla torta del calciomercato Juventus, c'è anche il suo connazionale Paulo Dybala: "Higuain è fortissimo, so di cosa è capace, l'ho ammirato in Nazionale - ha dichiarato l'ex Palermo in tempi non sospetti - lui è fortissimo, lo ha dimostato vincendo tanti trofei al Real Madrid e segnando tantissimi gol al Napoli". I tifosi sognano una coppia esplosiva Higuain-Dybala: una coppia tutta argentina per una Juventus che punterebbe al sesto scudetto consecutivo e alla Champions League che manca ormai da venti anni. 




Commenta con Facebook